logosito STAGIONE 2006 - 2007



CAMPIONATO
logosito



ASCOLI - ROMA

XXVIII GIORNATA
03 Marzo 2007 ORE 15.00



ascolicalcio
ascOLI
1 - 1

romacalcio
ROMA



Eleftheropoulos 6, Melara 5,5, Corallo 5,5, Nastase 6, Vastola 6, Foglio 6,5 (80' Perrulli Sv), Fini 6,5, Boudianski 6, Pesce 7, Paolucci 6 (76' Lombardi Sv), Soncin 7 (90' Guberti Sv)

All.: Sonetti
31' Soncin
85' Wilhelmsson

Arbitro: Saccani
Curci 6, Cassetti 5,5 (80' Tonetto Sv), Ferrari 6, Chivu 5, Panucci 5,5, Faty 4,5 (59' De Rossi 5,5), Pizarro 6, Wilhelmsson 6, Totti 5,5, Tavano 4,5, Vucinic 5 (59' Mancini 5,5)

All.: Spalletti
A disposizione:
Boccolini, Minieri, Centi, Giampà

A disposizione:
Bertagnoli, Mexes, Defendi, Rosi



I RISULTATI DI GIORNATA

CLASSIFICA

CLASSIFICA MARCATORI
Ascoli 1 - 1 Roma
Inter 70
Totti (Roma) 16 (3 rig.)
Cagliari 2 - 0 Atalanta
Roma 54
Toni (Fiorentina) 15
Empoli 1 - 1 Siena
Palermo* 45
Bianchi (Reggina) 13 (2 rig.)
Fiorentina 5 - 1 Torino
Lazio* 43
Spinesi (Catania) 12 (3 rig.)
Lazio 1 - 0 Sampdoria
Empoli 41
Mutu (Fiorentina) 12 (2 rig.)
Livorno 1 - 2 Inter
Milan* 40
Ibrahimovic (Inter) 12
Messina 2 - 0 Palermo
Fiorentina* 35


Milan 3 - 1 Chievo
Sampdoria 33


Parma 2 - 2 Reggina
Catania* 32


Udinese 0 - 1 Empoli
Udinese 32






Atalanta 31


L'Inter riparte. Lazio sempre più quarta, Empoli sempre più quinto. La Fiorentina strapazza il Torino
Livorno 28



Siena* 27



Cagliari 26



Torino 25






Chievo 23






Messina 23






Reggina* 22






Parma 18






Ascoli 16






*Penalizzazioni: Milan -8, Lazio -11, Reggina -15, Fiorentina -19 per illecito sportivo nella stagione 2005/2006.
Siena -1 per ritardo pagamento IRPEF.

Successivo sconto: Lazio -3, Milan -8, Reggina -11, Fiorentina -15.

Catania ed Palermo una partita in più.























































"Il Romanista"

In prima pagina:
Meno due alla sfida Champions: non potevamo arrivarci peggio.
ADESSO CHE VI SIETE RISPARMIATI FATE LA ROMA. La Roma imbottita di riserve naufraga con l'Ascoli ultimo in classifica salvandosi nel finale con un gol di Wil. Il Lione strapazza i cugini del St Etienne 3-1 risparmiando Juninho.
Spalletti duro: "Sì, ci manca personalità". Chivu: "Chiamiamola crisi". Ci giochiamo la stagione in Francia. Mancini: "Cambieremo atteggiamento".

II-III pagina:
Al Del Duca finisce 1-1, non arriva la vittoria che fa morale. Ora tutti a Lione per la partita dell'anno.
WIL CI EVITA LO ZERO ASSOLUTO. L'Ascoli segna con Soncin nell'unico tiro in porta, pari dello svedese a 5' dalla fine.
Per i bianconeri "La Roma è come la Juve". Insulti per tutti, Mexes non ci sta e risponde.
La difesa si schiaccia, niente ripartenze. Marchigiani generosi, Fini l'unico di livello.
Cassetti di testa, l'urlo si strozza sulla linea. Tonetto in scivolata, è sua l'ultima occasione.
Delude anche chi in Champions non ci sarà. Pizarro l'unico dei titolari a non sfigurare.

IV pagina:
La critica del tecnico in vista di Lione.
SPALLETTI: "DOBBIAMO LOTTARE DI PIÙ". "È colpa mia se contro certe squadre non andiamo. La gara di martedì non è una scusa, e non ne voglio".

V pagina:
Il romeno battezza il momento.
CHIVU: "DICIAMOLO, COSÌ È CRISI". Pizarro: "È un problema psicologico". Tonetto: "Ogni gara vale tanto". De Rossi: "Raddoppiamo gli stimoli".

VIII pagina:
Male Vucinic, Tavano e Faty. Ma anche Chivu fa un errore decisivo. Curci incolpevole.
FERRARI È PRONTO PER LIONE. Matteo sbaglia pochissimo, Pizarro è l'unica certezza oltre a Totti.
Totti a terra
Totti a terra. Immagine emblematica del momento della Roma

Wilhelmsson
Wilhelmsson, primo gol con la Roma