logosito STAGIONE 2006 - 2007



CAMPIONATO
logosito



CHIEVO - ROMA

XXVI GIORNATA
28 Febbraio 2007 ORE 15.00



chievocalcio
chievo
2 - 2

romacalcio
ROMA



Squizzi 5,5, Moro 5,5, Mandelli 6, D'Anna 5,5, Marchese 6 (74' Malagò Sv), Sammarco 6, Marcolini 6,5, Brighi 6, Semioli 7, Bogdani 6,5 (65' Cozzolino Sv), Obinna Sv (22' Pellissier 6)

All.: Delneri
17' Bogdani
33' Semioli
34' Totti
48' Totti

Arbitro: Bertini
Doni 7, Cassetti 5, Mexes 6, Chivu 5,5 (76' Ferrari 6), Tonetto 6, De Rossi 6, Pizarro 6,5, Wilhelmsson 6, Perrotta 5,5 (87' Rosi Sv), Tavano 5 (61' Vucinic 5,5), Totti 7,5

All.: Spalletti
A disposizione:
Concetti, Mantovani, Troiano, Kosowski

A disposizione:
Curci, Panucci, Faty, Okaka



I RISULTATI DI GIORNATA

CLASSIFICA

CLASSIFICA MARCATORI
Ascoli 0 - 0 Parma
Inter 67
Totti (Roma) 16 (3 rig.)
Catania 2 - 2 Roma
Roma 53
Toni (Fiorentina) 13
Empoli 3 - 1 Messina
Palermo* 45
Bianchi (Reggina) 12 (2 rig.)
Inter 1 - 1 Udinese
Lazio* 40
Spinesi (Catania) 12 (3 rig.)
Lazio 3 - 1 Catania
Empoli 38
Mutu (Fiorentina) 12 (2 rig.)
Palermo 0 - 0 Milan
Milan* 37
Ibrahimovic (Inter) 11
Reggina 1 - 0 Fiorentina
Sampdoria 33


Sampdoria 2 - 1 Atalanta
Fiorentina* 32


Siena 0 - 0 Livorno
Udinese 32


Torino 1 - 0 Cagliari
Atalanta 31






Catania* 31


Finalmente dopo 17 vittorie consecutive l'Inter si ferma. Il Torino prova a risorgere. Fantastica Reggina
Livorno 28



Siena* 26



Torino 25



Cagliari 23






Chievo 23






Reggina* 21






Messina 20






Parma 17






Ascoli 15






*Penalizzazioni: Milan -8, Lazio -11, Reggina -15, Fiorentina -19 per illecito sportivo nella stagione 2005/2006.
Siena -1 per ritardo pagamento IRPEF.

Successivo sconto: Lazio -3, Milan -8, Reggina -11, Fiorentina -15.

Catania ed Palermo una partita in più.























































"Il Romanista"

In prima pagina:
Meno cinquel al Lione, aVerona solo un pari. Con due bombe.
L'UOMO CANNONE. Il capitano è meglio del caffè. Sveglia la Roma con una doppietta da centravanti puro e ci evita una figuraccia col Chievo: ma perdiamo altri due punti con le ultime della classe e non approfittiamo del pari dell'Inter.
"Chiuderò l'anno a 150 gol. Lo scudetto? Più di così non possiamo fare".
Spalletti: "Per provarci servono tre o quattro acquisti importanti".

III pagina:
Il capitano guida la rimonta con il Chievo, sale a 16 reti e svela tutti i suoi progetti per il futuro.
TOTTI NON VUOLE FERMARSI PIÙ: "CHIUDERÒ L'ANNO A 150 GOL". "Mancano poche reti, posso farcela a fine stagione. Da grande farò il dirigente della Roma. Lo scudetto? Più di così non possiamo fare. Il prossimo rigore? Non vedo l'ora, tiro e segno".

IV-V pagina:
Al Bentegodi la Roma regala mezz'ora agli avversari. Francesco sale a quota 16 centri in campionato.
SONNO DI 33', TOTTI DÀ LA SVEGLIA. Chievo avanti con Bogdani e Semioli, una doppietta del capitano fissa il 2-2 finale.
Ci sono solo gli abbonati, insulti per i romani. Fuori l'atmosfera è da calcio dilettantistico.
Veneti col 4-3-3, Obinna e Semioli sulle fasce. Nel primo tempo Wil e Tavano non pervenuti.
Vucinic lancia Perrotta, Squizzi risponde. Doppio Mandelli, ma Doni è insuperabile.
Francesco modello di classe e comportamento ma attenzione, in trasferta non si vince più.

VII pagina:
Il tecnico amaro nel prepartita. Poi ammette: "All'inizio col Chievo non abbiamo lottato".
SPALLETTI: "MANCANO GIOCATORI". "Fanno tanti nomi per Milan e Inter, non per noi. Ne servirebbero 3 o 4".

VIII pagina:
Mexes incerto, Chivu non è brillante fisicamente. Tavano mai in partita, Wil macina chilometri.
ALTRO CHE DONI, SONO MIRACOLI. Il portiere fa sbottare i tifosi del Chievo. Totti fenomeno, mirabile Pizarro.

IX pagina:
Mexes: "Accusata la fatica". Ferrari: "Rilassamento mentale". Pizarro: "Errori psicologici".
DE ROSSI: "SIAMO STANCHI". “A me manca la lucidità". Chivu: "Non è facile giocare ogni tre giorni".
Stadio vuoto
Cassetti, titolare contro il Chievo. Ma non ha convinto molto

Tavano
Wilhelmsson, il solito funambolo sulla fascia