logosito STAGIONE 2006 - 2007



CAMPIONATO
logosito



INTER - ROMA

recupero XXII GIORNATA
18 Aprile 2007 ORE 17.30



intercalcio
INTER
1 - 3

romacalcio
ROMA



Julio Cesar 7, Maicon 6,5, Cordoba 6, Materazzi 6, Grosso 5,5 (61' Dacourt 6), Stankovic 6,5, Cambiasso 5,5 (90' Recoba Sv), Zanetti 6, Figo 6, Adriano 5,5 (61' Cruz 6), Ibrahimovic 6

All.: Mancini
44' Perrotta
52' Materazzi (rig.)
89' Totti
90' Cassetti

Arbitro: Trefoloni
Doni 8, Panucci 7, Ferrari 8, Mexes 8, Chivu 7,5, De Rossi 8, Pizarro 7,5, Wilhelmsson 7 (74' Cassetti 7,5), Perrotta 7,5, Mancini 7 (78' Vucinic Sv), Totti 7,5 (90' Tonetto Sv)

All.: Spalletti
A disposizione:
Toldo, Burdisso, Solari, Gonzalez

A disposizione:
Curci, Tavano, Faty, Rosi



I RISULTATI DI GIORNATA

CLASSIFICA

CLASSIFICA MARCATORI
Ascoli 2 - 5 Milan
Inter 81
Totti (Roma) 21 (4 rig.)
Empoli 2 - 0 Atalanta
Roma 68
Bianchi (Reggina) 17 (2 rig.)
Inter 1 - 3 Roma
Lazio* 57
Lucarelli (Livorno) 17 (3 rig.)
Lazio 0 - 0 Chievo
Milan* 53
Toni (Fiorentina) 16
Livorno 2 - 1 Cagliari
Palermo 49
Ibrahimovic (Inter) 15
Parma 2 - 0 Fiorentina
Empoli 49
Rocchi (Lazio) 15 (2 rig.)
Reggina 3 - 1 Messina
Fiorentina* 44


Siena 1 - 0 Torino
Udinese 42


Udinese 1 - 0 Sampdoria
Atalanta 39


Catania 1 - 2
(giocata il 2/2)
Palermo
Sampdoria 39





Livorno 36


La Lazio si salva col Chievo, il Milan fa cinquina ad Ascoli
Cagliari 34



Siena* 34



Catania 33



Torino 32






Reggina* 30






Chievo 29






Parma 29






Messina 24






Ascoli 20






*Penalizzazioni: Milan -8, Lazio -11, Reggina -15, Fiorentina -19 per illecito sportivo nella stagione 2005/2006.
Siena -1 per ritardo pagamento IRPEF.

Successivo sconto: Lazio -3, Milan -8, Reggina -11, Fiorentina -15
















































"Il Romanista"

In prima pagina:
70 mila interisti tristi, la festa stavolta è tutta romanista.
TIÈ! Dopo 52 anni la Roma a San Siro batte anche l'Inter dopo aver sconfitto il Milan: una vittoria di amore e rabbia, una squadra più forte della vergogna di un rigore inventato eppure festeggiato. Gol di Perrotta, Materazzi, Totti e Cassetti: 1-3! Ora siamo a 13 punti, lo scudetto è soltanto rinviato, ma quello morale e del bel gioco lo abbiamo vinto. Show del capitano anche in tv: "Cambiare squadra? Ve piacerebbe, morirò romanista".

II-III pagina:
Un'altra impresa giallorssa a Milano: una stratosferica Roma annienta 3-1 l'imbattibile Inter di Mancini.
TRE FISCHINI PER TRFOLONI. Gol di Perrotta, poi l'arbitro pareggia su rigore. Totti e Cassetti fanno giustizia.
Al Meazza sono pronte le bandiere tricolore ma la festa è solo per i 511 eroi romanisti.
Spalletti conferma Chivu sulla fascia sinistra, gli esterni nerazzurri hanno paura a spingere.
La prima rete arriva su azione da calcio a 5, poi Doni si oppone ad Adriano e Stankovic.
Troppo divario tra le due squadre in campo. Nemmeno il dodicesimo interista può niente.

IV pagina:
Dopo la magìa in campo, lo show di Francesco in televisione.
"MORIRÒ ROMANISTA". "Non mi conoscono fuori Trastevere? Non gioco nella Juve... Non valiamo meno dell'Inter. Serve una punta? Sì, segno poco..."

V pagina:
Il tecnico soddisfatto dei "comportamenti giusti".
SPALLETTI: "VITTORIA VOLUTA E MERITATA". "Sbagliato però innervosirsi dopo l'1-1. Tre punti importanti per il derby, ma Manchester non la scordo".

VIII pagina:
Per Totti gli europei alla Longarina. Perrotta fa strike, Doni il mostro. Cassetti nella storia.
MEXES COME NAPOLEONE. Chivu il terzino che l'Inter cerca da 20 anni. De Rossi, dediche a Stankovic.

IX pagina:
Mancini, Pizarro e Philippe saranno squalificati, ma intanto è festa.
"UN SEGNALE PER LA COPPA". Ferrari: "Noi forti come l'Inter". Mexes: "Rigore assurdo".
Totti ha appena segnato il 2-1

La festa giallorossa
Alla fine chi farà festa saranno solo i giocatori della Roma