logosito STAGIONE 2006 - 2007



CAMPIONATO
logosito



ROMA - CATANIA

XII GIORNATA
19 Novembre 2006 ORE 15.00



romacalcio
ROMA
7 - 0

cataniacalcio
CATANIA



Doni 7, Cassetti 6,5, Ferrari 7, Chivu 7,5, Panucci 8, De Rossi 7,5 (51' Aquilani 7), Pizarro 7,5, Taddei 7,5, Perrotta 8 (51' Montella 7), Mancini 8 (75' Vucinic Sv), Totti 8

All.: Spalletti
12' Panucci
19' Mancini
24' Perrotta
40' Perrotta
48' Panucci
59' Montella
70' Totti

Arbitro: Girardi
Espulsi: 15' Mascara per gioco violento, 89' Baiocco per doppia ammonizione
Pantanelli 5, Sordo 4, Stovini 5, Sottil 5, Vargas 5,5, Baiocco 4,5, Edusei 5, Caserta 5 (73' Lucenti Sv), Colucci 5 (46' Biso Sv), Corona 5,5 (81' Del Core Sv), Mascara 3

All.: Marino
A disposizione:
Curci, Mexes, Virga, Rosi

A disposizione:
Polito, Minelli, Silvestri, Spinesi



I RISULTATI DI GIORNATA

CLASSIFICA

CLASSIFICA MARCATORI
Atalanta 1 - 1 Fiorentina
Inter 30
Rigan˛ (Messina) 9 (2 rig.)
Cagliari 1 - 0 Palermo
Palermo 27
Amauri (Palermo) 6
Chievo 2 - 2 Atalanta
Roma 26
Bianchi (Reggina) 6 (2 rig.)
Empoli 0 - 0 Milan
Livorno 19
Budan (Parma) 6
Inter 1 - 0 Reggina
Atalanta 17
Corini (Palermo) 6 (3 rig.)
Livorno 3 - 0 Parma
Catania 16
Iaquinta (Udinese) 6 (2 rig.)
Messina 1 - 4 Lazio
Empoli 16


Roma 7 - 0 Catania
Siena* 16


Torino 1 - 0 Sampdoria
Udinese 16


Udinese 3 - 0 Siena
Lazio* 15






Cagliari 14


La Roma a valanga, ma Ŕ polemica, Livorno sempre pi¨ su. Lazio corsara, il Milan non riesce ad uscire dalla crisi
Messina 14



Sampdoria 13



Torino 11



Milan* 8






Parma 8






Ascoli 5






Chievo 4






Fiorentina* 4






Reggina* 0






*Penalizzazioni: Milan -8, Lazio -11, Reggina -15, Fiorentina -19 per illecito sportivo nella stagione 2005/2006.
Siena -1 per ritardo pagamento IRPEF.

Successivo sconto: Lazio -3, Milan -8, Reggina -15, Fiorentina -15.
















































"Il Romanista"

In prima pagina:
All'Olimpico un'altra giornata storica davanti ad un pubblico unico.
7-0: IO C'ERO. Chiamateli Settebello, Sette bellezze o Sette meraviglie: chiamateli come vi piace i 7 gol con cui la Roma, davanti a duemila bambini estasiati, ha travolto il Catania con un punteggio d'altri tempi, che non ci capitava dal '42 e che in Italia non si verificava da 23 anni. Squadra in festa, Perrotta sincero: “Scudetto? Provarci ora Ŕ un dovere”. L'Inter batte la Reggina con l'aiuto dell'arbitro e Mancini si inchina a Spalletti: “Siete pi¨ belli”. La sfida Ŕ lanciata.

II-III pagina:
Festa grande all'Olimpico nel giorno dei bambini in Tevere ad 1 euro. La Roma gioca da marziana, Catania tritato.
BENVENUTI ALLA GIOSTRA DEL GOL. Doppiette per Panucci e Perrotta, in rete Mancini e Montella. Totti firma il 7-0 finale.
╚ “pienone”, ma i dati dicono 46503 presenti. Applauso dalla Montemario ai tifosi catanesi.
Marino conferma il 4-3-3 che Ŕ quasi un 4-5-1. Roma devastante, non irridente, con l'uomo in pi¨.
Oltre alle sette reti, sprecate otto occasioni. Doni: un solo, decisivo, intervento su Corona.
Gol ed espulsione di Mascara, partita segnata. Miglior attacco e miglior difesa, ma solo terzi.

VII pagina:
Supersimo alla prima doppietta della sua carriera: “Contento, ma ne ho sbagliato un altro”.
PERROTTA: SCUDETTO, UN DOVERE. “Siamo la capitale, abbiamo l'obbligo di provarci: con l'umiltÓ si va lontano”.

VIII pagina:
Doni fa la parta da goleada, Panucci e Perrotta doppiette speciali, Taddei s'inventa l'elastico.
IN PRINCIPIO FU TOTTI, POI LA LUCE. De Rossi fa pure Waddle, Pizarro segna in comproprietÓ, Chivu col Mascara.

IX pagina:
Il dopo gol del brasiliano costa un cartellino giallo ma zittisce chi gli dava del musone senza ragione.
MANCINI: VISTO COME ESULTO? “La bandierina? Uno sfogo, era un mese che non segnavo. Ci divertiamo”.
Mancini esulta
Mancini sventola la maglia giallorossa

Gruppo festante
A fine partita la Roma festeggia per i 7 gol segnati