logosito STAGIONE 2005 - 2006



CAMPIONATO
logosito



ROMA - PALERMO

XV GIORNATA
11 Dicembre 2005 ORE 15.00



romacalcio
ROMA
1 - 2

palermocalcio
PALERMO



Doni 4,5, Panucci 5, Kuffour 6 (60' Mexes 5), Chivu 5,5, Cufrè 5,5, Perrotta 5, De Rossi 6, Aquilani 4,5 (60' Tommsi 6), Taddei 4,5, Totti 5, Cassano 6 (76' Nonda 4,5)

All.: Spalletti
21' Biava
35' Cassano
78' Caracciolo

Arbitro: Bertini
Andujar 6,5, Ferri 6, Biava 6,5, Barzagli 6, Grosso 6, Santana 6,5 (83' Codrea Sv), Barone 6, Corini 6,5, Bonanni 6 (67' Gonzalez 6,5), Makinwa 6,5 (89' Brienza Sv), Caracciolo 6,5

All.: Delneri
A disposizione:
Curci, Bovo, Alvarez, Kharja

A disposizione:
Santoni, Rinaudo, Conteh, Palmiteri


I RISULTATI DI GIORNATA

CLASSIFICA

CLASSIFICA MARCATORI
Ascoli 1 - 1 Reggina
Juventus 42
Toni (Fiorentina) 16 (2 rig.)
Fiorentina 1 - 0 Treviso
Fiorentina 32
Trezeguet (Juventus) 13
Inter 3 - 2 Milan
Inter 32
Tavano (Empoli) 9
Juventus 4 - 0 Cagliari
Milan 31
Bonazzoli (Sampdoria) 9
Livorno 2 - 1 Lazio
Livorno 28
Chiesa (Siena) 8 (2 rig.)
Messina 2 - 0 Chievo
Chievo 24
Gilardino (Milan) 8
Parma 1 - 1 Sampdoria
Palermo 23


Roma 1 - 2 Palermo
Lazio 22


Siena 1 - 0 Empoli
Sampdoria 22


Udinese 1 - 2 Lecce
Roma 20






Udinese 20


Juve ancora a valanga. Adriano segna nel recupero e l'Inter sorpassa il Milan.
Livorno sempre più in alto

Siena 18



Empoli 17



Reggina 17



Ascoli 14






Messina 12






Lecce 11






Parma 10






Cagliari 9






Treviso 8





"Il Romanista"

In prima pagina:
La squadra affonda. I tifosi vogliono un futuro.
IL PROGETTO ORA! Anche un modesto Palermo fa un figurone all'Olimpico e vince 2-1. Non basta il pari di Cassano. Roma oscena.
Spalletti: “Vengo sempre a conoscenza di qualcosa di nuovo, ma so cosa fare”.
Rosella Sensi furiosa ordina il silenzio stampa e manda tutti in ritiro. Anche Bruno Conti.
Mercoledì col Basilea ci giochiamo la Coppa Uefa. Serve una svolta, il tempo delle parole è finito.

II-III pagina:
Inguardabile prestazione della squadra giallorossa, per la quinta volta incapace di reagire ad uno svantaggio.
DELNERI SI SALVA, LA ROMA NO. Segna prima Biava, pareggia casualmente Cassano, nella ripresa il ko è di Caracciolo.
La gente d'è disamorata: vuoti anche in sud. E parte il coro: “Vogliamo un tiro in porta”.
Cambiano i moduli, restano i cattivi interpreti. Ma forse non sanno neanche bene cosa fare.
4 minuti di speranza, poi è improvvisazione. Gravi errori sui gol di Biava e Caracciolo.
Adesso deve uscire allo scoperto Spalletti cambiando qualcosa nei nomi o nel modulo.

IV pagina:
A parte l'impegno di De Rossi e il terzo gol in 5 gare di Cassano, non c'è molto da salvare.
KUFFOUR CI METTE LA FACCIA. Taddei sbaglia tutto, Doni quel che può. Nonda tocca un pallone, Totti pochi.

V pagina:
L'ennesima delusione della stagione porta ad una doppia decisione da parte della società.
LA SENSI AI GIOCATORI: "ZITTI E SUBITO IN RITIRO". I provvedimenti comunicati a Spalletti dopo la gara. Giannini: “Adesso non ci sono innocenti”. Balbo: “Eppure la squadra è forte”. Losi: “Manca il gioco”. De Sisti: “Il tecnico non ha colpe”.

VI-VII pagina:
Dimesso dopopartita per l'allenatore della Roma che fa più volte riferimento ai difetti individuati senza mai dichiararli.
SPALLETTI: "SO COSA FARE". “Sono deluso di me stesso. E preoccupato, ma non per la mia sorte. È naturale essere in discussione. Qui imparo sempre qualcosa di nuovo. Andiamo in ritiro, qualcosa dovrà cambiare. Su tanti aspetti. Ma non il modulo”.