logosito STAGIONE 2004 - 2005



CAMPIONATO
logosito



ROMA - MILAN

XXIX GIORNATA
20 Marzo 2005 ORE 20.30



romacalcio
ROMA
0 - 2

milancalcio
milan



Curci 6,5, Panucci 5, Ferrari 5,5, Chivu 6, Cufrè 6 (52’ Scurto 6), Perrotta 5, Dacourt 5,5, Aquilani 5,5, Totti 5,5, Montella 5 (62’ Mancini 5), Cassano 5

All.: Conti
63' Crespo
71' Pirlo (rig.)

Arbitro: Paparesta
Espulsi: 70' Panucci per fallo di mano volontario in area, 90' Totti per fallo di reazione
Dida 6,5, Cafu 6,5, Stam 6,5, Maldini 6,5, Kaladze 7 (90’ Costacurta Sv), Gattuso 6, Pirlo 6, Seedorf 6, Kakà 6, Crespo 7 (74’ Inzaghi Sv), Tomasson 5,5 (81’ Ambrosini Sv)

All.: Ancelotti
A disposizione:
Pipolo, Abel Xavier, Marsili, Virga, Corvia

A disposizione:
Fiori, Pancaro, Serginho, Rui Costa



I RISULTATI DI GIORNATA

CLASSIFICA

CLASSIFICA MARCATORI
Chievo 3 - 1 Brescia
Juventus 66
Montella (Roma) 19
Inter 3 - 2 Fiorentina
Milan 66
Gilardino (Parma) 16 (3 rig.)
Juventus 1 - 0 Reggina
Inter 50
Adriano (Inter) 15 (1 rig.)
Livorno 3 - 3 Cagliari
Udinese 48
Shevchenko (Milan) 14 (1 rig.)
Messina 0 - 0 Bologna
Sampdoria 47
Esposito (Cagliari) 14
Parma 3 - 3 Palermo
Palermo 44
Toni (Palermo) 13 (1 rig.)
Roma 0 - 2 Milan
Bologna 38


Sampdoria 1 - 2 Atalanta
Cagliari 38


Siena 1 - 0 Lazio
Roma 38


Udinese 2 - 1 Lecce
Livorno 36






Messina 36


Ancora un testa a testa. L'Atalanta non molla e rientra in corsa. Scende la Sampdoria
Reggina 35



Lazio 34



Lecce 33



Chievo 31






Fiorentina 31






Parma 30






Siena 29






Brescia 26






Atalanta 24





"Il Romanista"

In prima pagina:
Non basta Conti in panchina: il Milan passa all’Olimpico.
BRUNO SALVACI TU. Accoglienza da brividi per Brunetto che rispolvera il tridente con Cassano ma non viene con un gol. Dopo un discreto primo tempo, la Roma subisce due reti nella ripresa (Crespo e Pirlo su rigore). Ancora due espulsi.

II-III pagina:
Dopo un primo tempo equilibrato, il Milan si scatena nella ripresa: reti di Crespo e Pirlo su rigore.
NON BASTA IL BALSAMO CONTI. Mezz’ora di buona Roma, occasione per Montella. Bravo Curci. Panucci e Totti espulsi.
Accoglienza da brividi per Bruno Conti. Fischi per Ferrari e Cassano. L’Olimpico stavolta non si è riempito.
Conferma, non prevista, per il tridente, la Roma si affida al gioco corto. Ancelotti con le due punte.
Montella sbaglia l’occasione dopo dieci minuti. Crespo decisivo sui gol, Curci evita altri dispiaceri.
Addio alla Champions: troppo distacco e a Udine senza molti squalificati. Tridente: bisogna riflettere.

IV pagina:
Curci regala sicurezza, bene Chivu e Cufrè. Il centrocampo soffre, Perrotta corre a vuoto.
IL TRIDENTE NON PUNGE PIÙ. I tre attaccanti sembrano aver perso lo smalto di qualche settimana fa.

V pagina:
La scelta del tridente, il fallo di Cafu, le due espulsioni: ma Bruno è sempre sereno.
CONTI SA PERDERE DA CAMPIONE. “Bravi fino al primo gol, poi tutto è diventatao molto più difficile”.

VI pagina:
Ieri sera all’Olimpico si è rivisto Voeller, sei mesi dopo la fine della sua avventura.
ANCHE RUDI A TIFARE BRUNO. “Annata difficile, ma nella prossima stagione la Roma tornerà grande”.

VII pagina:
Nella giornata della quarta sconfitta consecutiva è Gianluca Curci la nota positiva.
ROMA, RIPARTI DAL NUMERO 1. Dopo Firenze, contro il Milan, altra bella prestazione del portiere.
Crespo: 0-1
Crespo sale più in alto di Panucci: è lo 0-1

Bruno Conti
Bruno Conti abbastanza preoccupato a fine gara