logosito STAGIONE 2003 - 2004



CAMPIONATO
logosito



MILAN - ROMA

XXXII GIORNATA
02 Maggio 2004 ORE 15.00



milancalcio
MILAN
1 - 0

romacalcio
ROMA



Dida 7, Cafu 6, Nesta 7, Maldini 6,5, Costacurta 7, Gattuso 6, Pirlo 6,5, Seedorf 6 (90’ Kaladze Sv), KakÓ 6,5 (87’ Rui Costa Sv), Shevchenko 6,5, Tomasson 6 (79’ Ambrosini 6)

All.: Ancelotti
2' Shevchenko

Arbitro: Messina
Pelizzoli 6,5, Zebina 5,5, Panucci 6,5, Samuel 6,5, Lima 5,5 (78’ De Rossi Sv), Mancini 6, Emerson 5, Dacourt 6, Candela 4,5 (46’ D’Agostino 6,5), Cassano 5,5 (73’ Delvecchio Sv), Totti 6,5

All.: Capello
A disposizione:
Abbiati, Laursen, Serginho, Brocchi

A disposizione:
Lupatelli, Tommasi, Dellas, Corvia



I RISULTATI DI GIORNATA

CLASSIFICA

CLASSIFICA MARCATORI
Chievo 2 - 0 Modena
Milan 79
Shevchenko (Milan) 22 (1 rig.)
Empoli 2 - 0 Bologna
Roma 70
Totti (Roma) 20 (6 rig.)
Lazio 1 - 1 Reggina
Juventus 63
Gilardino (Parma) 19 (4 rig.)
Lecce 2 - 1 Inter
Parma 55
Chevanton (Lecce) 17 (4 rig.)
Milan 1 - 0 Roma
Inter 53
Trezeguet (Juventus) 16 (1 rig.)
Parma 3 - 1 Ancona
Lazio 53
Vieri (Inter) 13 (2 rig.)
Perugia 1 - 0 Juventus
Udinese 49


Sampdoria 1 - 3 Udinese
Sampdoria 46


Siena 0 - 1 Brescia
Chievo 40






Bologna 38


Milan campione d'Italia, Roma seconda matematica. Per l'Uefa Ŕ lotta, come per la B
Brescia 37



Lecce 37



Reggina 31



Siena 31






Empoli 30






Modena 30






Perugia 26






Ancona 10





"Corriere dello Sport"

In prima pagina:
Scudetto nuero 17 per i rossoneri: un gol di Shevchenko piega la Roma.
FESTA MILAN. Ma sul trionfo pesa un errore clamoroso di Messina che nega un rigore a Totti: dalla curva piove di tutto. Dida Ŕ colpito. Gara pi¨ volte sospesa.

II pagina:
Negato un rigore per fallo di mano dell’ucraino, nel settore ospiti succede di tutto.
ROMA KO, MILAN IN TRIONFO. Sheva firma lo scudetto n. 17. Capello sbaglia gara. Ma pesa l’errore di Messina.

X pagina:
Stigmatizza il comportamento dei tifosi, ma accusa i rossoneri di aver accentuato l’effetto delle esplosioni.
CAPELLO-MILAN, ╚ POLEMICA. Il tecnico: “Chi lancia petardi sbaglia come chi fa scena”. Maldini: “Ma che dice?”

XI pagina:
Monta la protesta per la decisione dell’arbitro Messina: quello dei giallorossi Ŕ un plebiscito.
"ROMA DANNEGGIATA". Da Dacourt a Pelizzoli: “Il fallo di mano di Shevchenko andava punito col rigore”.

XII pagina:
Il brasiliano critico nei confronti dell’arbitro: “Tutti hanno visto quel rigore, tranne lui”.
"LA ROMA NON FINISCE QUI". Mancini: Mi dispiace per lo scudetto, ma ci riproveremo l’anno prossimo.
Samuel: Abbiamo disputato una grande stagione ma siamo rimasti a mani vuote. Ora sono davvero triste.
Panucci: I petardi? Sono scoppiati a diversi metri di distanza dai rossoneri, ma loro hanno esagerato.

XIII pagina:
Candela Ŕ disastroso, Emerson Ŕ un fantasma, Lima ingabbiato tra Cafu e Shevchenko, Cassano non incide.
TOTTI, LAMPI NELLA RIPRESA. Ai soliti livelli Samuel, si salvano Panucci e Pelizzoli. Dacourt-grinta.
Le proteste giallorosse
Clicca per vedere il rigore non concesso alla Roma

Gattuso
Gattuso contrasta Totti. Il milanista nel secondo tempo sarÓ protagonista di un pessimo esempio di sportivitÓ: simulerÓ per l'esplosione di un "bombone" nei suoi pressi...