logosito STAGIONE 2003 - 2004



CAMPIONATO
logosito



LAZIO - ROMA

XXVI GIORNATA
21 Marzo 2004 ORE 20.30
Sospesa al 47' per motivi di ordine pubblico



laziocalcio
LAZIO
0 - 0

romacalcio
ROMA



Peruzzi, Oddo, Stam, Mihajlovic, Zauri, Fiore, Giannichedda, Liverani, Cesar, Corradi, Inzaghi

All.: Mancini
Arbitro: Rosetti
Pelizzoli, Panucci, Samuel, Chivu, Candela, Mancini, Emerson, Dacourt, Lima, Cassano, Totti

All.: Capello



I RISULTATI DI GIORNATA

CLASSIFICA

CLASSIFICA MARCATORI
Ancona 0 - 2 Inter
Milan 67
Shevchenko (Milan) 18 (1 rig.)
Bologna 3 - 0 Brescia
Roma* 57
Totti (Roma) 15 (4 rig.)
Chievo 1 - 1 Siena
Juventus 56
Chevanton (Lecce) 13 (2 rig.)
Empoli 1 - 1 Sampdoria
Lazio* 41
Trezeguet (Juventus) 12 (1 rig.)
Lazio sospesa Roma
Parma 41
Vieri (Inter) 12 (1 rig.)
Lecce 1 - 2 Perugia
Inter 40
Cassano (Roma) 11
Milan 3 - 1 Parma
Udinese 39


Modena 1 - 2 Reggina
Sampdoria 37


Udinese 0 - 0 Juventus
Chievo 32






Brescia 28


Nessuna sorpresa particolare, solo la Juventus viene fermata dall'Udinese
Bologna* 28



Lecce 27



Siena 27



Reggina 27






Modena 25






Empoli 23






Perugia 22






Ancona 7















* Lazio due partite in meno
Roma e Bologna una partita in meno




















"Il Messaggero"

In prima pagina:
D'improvviso circola una voce: "Morto un bimbo, non dovete giocare". Gelo all'Olimpico. La Questura smentisce, ma non basta.
DERBY SOSPESO, ORE DI GUERRIGLIA. Lazio-Roma interrotta per motivi di ordine pubblico. Tensione, paura, scontri e feriti.

Nello sport:
Una voce gela lo stadio: "Morto un bambino". I tifosi: "Non dovete giocare". Derby sospeso e incidenti..
NOTTE DI PAURA. I giocatori al 2' della ripresa si sono rifiutati di continuare nonostante le assicurazioni arrivate subito dalla Questura.
Galliani: "Ho deciso io dopo aver sentito Capello e l'arbitro". Cassano: "E se fosse vero?".
Rosetti decide al telefono. Fuori si scatena l'inferno.
La Polizia: "C'era un piano per far saltare la partita".
Totti: "Se giochiamo ci ammazzano".

Cronaca di Roma:
Dopo la sospensione della partita, guerriglia nelle strade. I tifosi in fuga: "L'Olimpico stava per diventare una trappola".
DERBY, SCONTRI E VIOLENZA: NOTTE IN TRINCEA. Incendi e incidenti anche nelle vicinanze dello stadio: decine di feriti, fermi e arresti.
Rosetti e i giocatori perplessi
Rosetti parla con i giocatori: tutti sono perplessi su quello che sta accadendo

Totti parla con i tifosi
Alcuni tifosi entrano in campo e spiegano le loro motivazioni sul sospendere la partita
I dirigenti della Roma
Anche i dirigenti delle squadre non sanno bene come comportarsi

Uscita composta
Alla fine la partita verrą sospesa e la gente si dimostra comunque composta nell'uscire...
Rosetti e i giocatori perplessi
...anche se gli incidenti non tardano ad arrivare e a rovinare questa serata di sport