logosito STAGIONE 2003 - 2004



CAMPIONATO
logosito



PERUGIA - ROMA

XVI GIORNATA
11 Gennaio 2003 ORE 15.00



perugiacalcio
PERUGIA
0 - 1

Il servizio
romacalcio
ROMA



Kalac 7, Diamoutene 6, Di Loreto 6,5, Ignoffo 5,5 (85’ Zerbini Sv), Ze Maria 6,5, Tedesco 5,5, Obodo 6, Grosso 5,5, Giandomenico 5,5 (72’ Do Prado Sv), Bothroyd 6, Margiotta 5,5 (57’ Scandurra 6)

All.: Cosmi

Arbitro: Tombolini
Pelizzoli 6, Zebina 6,5 (81’ Candela Sv), Samuel 6,5, Chivu 5 (46’ Dellas 6), Mancini 7, Tommasi 6, Emerson 7, Dacourt 6, Lima 7, Totti 6, Cassano 6

All.: Capello
A disposizione:
Pardini, Nastos, Gatti, Fusani

A disposizione:
Zotti, Delvecchio, D'Agostino, Carew, De Rossi



I RISULTATI DI GIORNATA

CLASSIFICA

CLASSIFICA MARCATORI
Chievo 0 - 0 Udinese
Roma 39
Shevchenko (Milan) 14
Empoli 2 - 0 Ancona
Juventus 36
Totti (Roma) 9 (2 rig.)
Lazio 0 - 1 Brescia
Milan* 36
Vieri (Inter) 9 (1 rig.)
Lecce 1 - 2 Bologna
Inter 31
Fava (Udinese) 8
Milan 3 - 1 Reggina
Parma 30
Trezeguet (Juventus) 8 (1 rig.)
Parma 1 - 0 Inter
Lazio 28
Adriano (Parma) 7 (1 rig.)
Perugia 0 - 1 Roma
Udinese 25


Sampdoria 1 - 2 Juventus
Sampdoria 24


Siena 4 - 0 Modena
Chievo 22






Brescia 19


L'Empoli finalmente vince, il Perugia ancora no. 4 gol del Siena, Bologna corsaro. Lazio stop
Siena* 18



Bologna 17



Reggina 17



Modena 16






Empoli 9






Lecce 9






Perugia 9






Ancona 4















* Milan e Siena una partita in meno





"Corriere dello Sport"

In prima pagina:
La Roma espugna Perugia dopo 28 anni.
DA CAMPIONI. Capello cancella rabbia e paura dopo la sconfitta col Milan e si rilancia verso il titolo d’inverno. Mancini piazza il colpo del ko dopo due minuti. Samuel, ammonito, dovrà saltare la sfida contro la Samp.

II pagina:
Subito in gol con Mancini, la squadra giallorossa soffre il ritorno degli umbri.
ROMA, RISPOSTA VINCENTE. Sprecona e imprecisa, la squadra di Capello si complica la vita fino alla fine.

III pagina:
Davanti ai suoi genitori il brasiliano (al quarto gol) imita Cordova che firmò la vittoria 28 anni fa.
"TRE PUNTI DA SCUDETTO". Mancini: Dopo il Milan, dovevamo dimostrare di essere vivi e restare primi. Fatto.
“Felice per il gol, ci provo sempre, ora sto trovando la continuità. Ma l’importante era reagire”.
“Il cammino resta lungo, ci deve aiutare questa voglia di vincere. Io in Nazionale? Sarebbe un premio”.

V pagina:
Dacourt meno lucido rispetto alla partita con il Milan, Totti non al top.
SAMUEL-ZEBINA, UN MURO. Danno forza e sicurezza alla difesa priva di Chivu. Tommasi e Lima con il cuore.

VI pagina:
Il tecnico soddisfatto visto che puntava sun un immediato riscatto dopo lo scivolone della Befana.
CAPELLO: PIÙ DI UNA VITTORIA. “Ho ritrovato punti e gioco, ho sfatato un tabù e staccato Lazio e Inter”.
“Sono arrivati 3 punti davvero pesantissimi soprattutto sotto il piano psicologico”.
“Lo scudetto sarà condizionato dalle coppe. Noi, Juve e Milan stiamo volando per staccare tutti”.

VII pagina:
Il centrocampista si è infortunato alla spalla, ma è rimasto comunque in campo stringendo i denti.
EMERSON: NON MOLLO MAI. “Mai pensato di uscire, mi sono sacrificato per la Roma, ne è valsa la pena”.
“Mi dispiace solo aver fallito quel gol, non è da me. Dovevamo reagire dopo il Milan, ci siamo riusciti”.
Dacourt: “Data una risposta da grande squadra. Siamo ripartiti e non vogliamo fermarci più”.
Festa per il gol
Mancini ha appena segnato il gol vittoria: mucchio selvaggio

Chivu-Giandomenico
Chivu contrasta Giandomenico