logosito STAGIONE 2001 - 2002



CAMPIONATO
logosito



TORINO - ROMA

XXXIV GIORNATA
05 Maggio 2002 ORE 15.00



torino 90-05
TORINO
0 - 1

Il servizio
romacalcio
ROMA



Sorrentino 7, Garzya 6 (90’ Mezzano Sv), Martinelli 6, Galante 6, Comotto 5,5, Asta 6,5, Vergassola 6, Cauet 5,5 (71’ Scarchilli 6), Castellini 5,5, Lucarelli 5 (77’ Ferrante Sv), Franco 6

All.: Camolese

Arbitro: Treossi
Antonioli 6,5, Panucci 6, Samuel 6,5, Aldair 6,5, Cafu 6, Tommasi 6 (46’ Lima 6,5), Emerson 6,5, Candela 5,5, Montella 6,5, Delvecchio 5,5 (46’ Cassano 7,5), Batistuta 5,5

All.: Capello
A disposizione:
Paoletti, Lopez, De Ascentis, Maspero

A disposizione:
Pelizzoli, Zebina, Cufrè, Tomic, Fuser



I RISULTATI DI GIORNATA

CLASSIFICA

CLASSIFICA MARCATORI
Brescia 2 - 0 Bologna
Juventus 71
Hubner (Piacenza) 24 (6 rig.)
Chievo 2 - 1 Atalanta
Roma 70
Trezeguet (Juventus) 24
Lazio 4 - 2 Inter
Inter 69
Vieri (Inter) 22 (4 rig.)
Milan 3 - 0 Lecce
Milan 55
Di Vaio (Parma) 20 (1 rig.)
Parma 2 - 1 Venezia
Chievo 54
Maniero (Venezia) 18 (4 rig.)
Perugia 2 - 0 Fiorentina
Lazio 53
Doni (Atalanta) 16 (3 rig.)
Piacenza 3 - 0 Verona
Bologna 52


Torino 0 - 1 Roma
Perugia 46


Udinese 0 - 2 Juventus
Atalanta 45






Parma 44


Incredibile: l'Inter perde contro la Lazio e regala alla Juventus uno scudetto vinto già diverse giornate fa. Roma seconda
Torino 43



Piacenza 42



Brescia 40



Udinese 40






Verona 39






Lecce 28






Fiorentina 22






Venezia 18















scudetto
Juventus campione d'Italia 2001/2002


Verona, Lecce, Fiorentina e Venezia retrocesse in serie B























































"Corriere dello Sport"

In prima pagina:
Scudetto, ha deciso la Lazio.
JUVE 26. Campione d’Itala 2001-2002. Passa a Udine mentre la Lazio condanna l’Inter e va in Uefa: poi è rissa. Moratti: Ci hanno rubato 8 punti. Roma seconda.

XV pagina:
I giallorossi battono il Torino, scavalcano l’Inter e chiudono al secondo posto, ad un solo punto dalla Juve campione.
CASSANO, IL GOL DEI RIMPIANTI. La Roma evita il preliminare di Champions League con l’attaccante ignorato da Gentile.

L’allenatore soddisfatto per il secondo posto ma il rimpianto per i punti persi è grande.
CAPELLO: DECISIVO IL PARI DI VENEZIA. “Lo scudetto lo abbiamo perso lì, complimenti alla Juventus e a Lippi ma mi dispiace molto per l’amico Moratti”.

XVI pagina:
Il presidente soddisfatto per il secondo posto ma amareggiato per come è andata a finire.
SENSI: AUMENTA LA RABBIA. “Vittoria meritata. Lo scudetto lo abbiamo buttato via. La Juve? Avevo capito tutto”. “La Roma ha disputato un grande campionato, con qualche problema che non voglio ricordare. Troppi pareggi con squadre da retrocessione".
"Moggi? Non parlo con gli impiegati. Invierò un telegramma di congratulazioni a Chiusano”.

XVII pagina:
La quinta rete stagionale del gioiello giallorosso porta il secondo posto ed evita i preliminari.
GENTILE, HAI VISTO CHE CASSANO? Il barese: “Gli auguro di vincere gli Europei. Dedico il mio gol ad Aldair”.
“Montella mi ha lanciato in modo fantastico, io ho pensato subito a fare un pallonetto, è stato un bel gol”.
“Rimpianti? Capello alla vigilia della gara a Venezia, ci disse che vincendo avremmo ripreso lo scudetto. I conti erano esatti…”.
Il grande Pluto Aldair
L'immenso Aldair entra per l'ultima volta in campo con la maglia della Roma