logosito STAGIONE 2001 - 2002



CAMPIONATO
logosito



ROMA - PARMA

XXXI GIORNATA
14 Aprile 2002 ORE 15.00



romacalcio
ROMA
3 - 1

Il servizio
parmacalcio
PARMA



Antonioli 6,5, Panucci 7, Zago 6, Cafu 6,5, Tommasi 7, Emerson 7, Delvecchio 7 (69’ Assuncao 6), Candela 6, Batistuta Sv (15’ Cassano 7, 75’ Fuser Sv), Montella 7,5

All.: Capello
7' Delvecchio
41' Cassano
43' Samuel (aut.)
46' Samuel

Arbitro: Paparesta
Frey 6,5, Ferrari 5,5, Sensini 5,5 (34’ Boghossian 5,5), Cannavaro 6, Diana 5,5, Almeyda 5,5 (59’ Bonazzoli 5), Lamouchi 6, Nakata 6, Junior 5, Hakan Sukur 5 (59’ Micoud 5), Di Vaio 5,5

All.: Carmignani
A disposizione:
Pelizzoli, Cufrè, Lima, Siviglia

A disposizione:
De Lucia, Appiah, Marchionni, Djetou



I RISULTATI DI GIORNATA

CLASSIFICA

CLASSIFICA MARCATORI
Atalanta 1 - 1 Torino
Inter 65
Hubner (Piacenza) 22 (5 rig.)
Bologna 1 - 2 Piacenza
Roma 63
Vieri (Inter) 21 (4 rig.)
Fiorentina 0 - 1 Lazio
Juventus 62
Trezeguet (Juventus) 20
Inter 2 - 1 Brescia
Chievo 50
Di Vaio (Parma) 17
Juventus 1 - 0 Milan
Bologna 49
Doni (Atalanta) 16 (3 rig.)
Lecce 2 - 3 Chievo
Milan 48
Maniero (Venezia) 16 (3 rig.)
Roma 3 - 1 Parma
Lazio 47


Venezia 0 - 2 Perugia
Atalanta 41


Verona 1 - 0 Udinese
Torino 41






Perugia 40


La Juve con fatica. Inter: che paura! Fiorentina in B.
Lecce spacciato. Il Chievo vuole la Champions

Piacenza 39



Verona 39



Parma 37



Brescia 34






Udinese 34






Lecce 27






Fiorentina 22






Venezia 17





"Corriere dello Sport"

In prima pagina:
Che volata: Ronaldo salva l’Inter (2-1), un autogol salva la Juve (1-0).
ROMA, TUTTI A MILANO. Show col Parma (3-1), ma per lo scudetto bisogna battere Ancelotti a San Siro. La Roma a lungo in testa da sola. In pochi secondi gol di Juve e Inter, bis di Ronaldo: tutto come prima.

III pagina:
Delvecchio, Cassano e Samuel cancellano la prova di Venezia.
LA ROMA SI RIALZA, BATI CROLLA. Parma schiantato facilmente, ma che paura per l’argentino, colpito al volto da Cannavaro.

IV pagina:
Il tecnico, soddisfatto della squadra, è convinto che per il titolo sia tutto da giocare…
CAPELLO: ECCO LA MIA ROMA. “Rispetto a Venezia siamo stati più aggressivi e determinati. Non parlo mai dei singoli, ma Emerson ha giocato una partita straordinaria. Cassano? Deve ancora matutare. Batistuta? Sì, mi sono spaventato. Lo scudetto? Ci credo, purtroppo siamo in tre e potrà vincere una sola”.

V pagina:
Otto punti di satura al labbro, commozione celebrale. In campo ha perso conoscenza, poi la corsa in ospedale.
BATISTUTA: CHE SPAVENTO! “Non ricordo nulla dell’incidente, poi, rivedendo le immagini mi sono spaventato. Ma per fortuna è andata bene. Ringrazio tutti, tornerò presto in campo”. Ma intanto dovrà saltare la trasferta di Milano. Cannavaro: “Scontro fortuito, ma ero sconvolto, volevo uscire”.
Delvecchio gol
Delvecchio torna al gol dopo diverso tempo di digiuno

Cassano gol
Cassano entra al posto dell'infortunato Batistuta e non lo fa certo rimpiangere