logosito STAGIONE 2001 - 2002



CAMPIONATO
logosito



FIORENTINA - ROMA

XXI GIORNATA
03 Febbraio 2002 ORE 15.00



fiorentinacalcio
FIORENTINA
2 - 2

Il servizio
romacalcio
ROMA



Manninger 6,5, Tarozzi 5,5, Pierini 5 (60’ Ceccarelli 5,5), Moretti 6, Di Livio 6, Amaral 6,5, Amoroso 6, Vanoli 6 (33’ Torricelli 6), Morfeo 7, Nuno Gomes 5,5 (72’ Gonzales Sv), Adriano 7

All.: Bianchi
16' Morfeo
18' Adriano
54' Cassano
75' Emerson

Arbitro: Bolognino
Antonioli 5,5, Panucci 6, Samuel 6, Aldair 5, Fuser 5,5 (55’ Tommasi 5,5), Emerson 6,5, Lima 6, Candela 6,5, Totti 5,5, Batistuta 5,5, Delvecchio 5 (35’ Cassano 6,5, 66’ Montella 6)

All.: Capello
A disposizione:
Taglialatela, Palombo, Ganz, Robbiati

A disposizione:
Pelizzoli, Zago, Zebina, Guigou



I RISULTATI DI GIORNATA

CLASSIFICA

CLASSIFICA MARCATORI
Bologna 1 - 1 Venezia
Roma 44
Di Vaio (Parma) 14
Brescia 1 - 4 Parma
Inter 43
Doni (Atalanta) 14 (3 rig.)
Fiorentina 2 - 2 Roma
Juventus 43
Hubner (Piacenza) 14 (4 rig.)
Inter 0 - 0 Torino
Chievo 37
Trezeguet (Juventus) 14
Juventus 3 - 0 Lecce
Milan 33
Vieri (Inter) 14 (4 rig.)
Lazio 1 - 1 Milan
Bologna 32
Shevchenko (Milan) 13 (2 rig.)
Paicenza 2 - 2 Chievo
Verona 31


Udinese 0 - 0 Perugia
Lazio 29


Verona 3 - 1 Atalanta
Torino 27






Perugia 26


Il Venezia prova qualche timido tentativo di risalita.
Nel recupero, il Chievo annienta la Lazio

Udinese 26



Atalanta 25



Parma 24



Piacenza 23






Brescia 22


Chievo 3 - 1 Lazio
Lecce 19






Fiorentina 17






Venezia 12





"Corriere dello Sport"

In prima pagina:
I bianconeri travolgono il Lecce. Pari giallorosso a Firenze. E domenica supersfida all’Olimpico.
È GIÀ ROMA-JUVE. Bati: Negato un rigore. E Sensi in allarme scrive a Carraro.
Roma, è riuscita l’ennesima rimonta, ma Batistuta nn ci sta. Tanto malumore, lettera del presidente alla Federcalcio: “Solo arbitri internazionali per le prime 3…”

III pagina:
I giallorossi restano soli al comando dopo la battaglia contro la Fiorentina. E domenica aspettano la Juve all’Olimpico.
LA ROMA TREMA, RIMONTA, RINGRAZIA. Va sotto (Morfeo e Adriano), recupera con Cassano ed Emerson e all’ultimo istante palo di Morfeo.

IV pagina:
L’allenatore svela il suo pronostico dopo i primi 45’, poi comincia a rivolgere l’attenzione verso la partitissima di domenica all’Olimpico.
CAPELLO: ERO SICURO DELLA RIMONTA. “Anzi ero sicuro di realizzare tre gol e di vincere. Lo avevo detto anche ai giocatori durante l’intervallo. E questo perché conosco la forza della Roma. La Juve? Una squadra che vince sei gare di fila va rispettata e temuta, ma noi siamo pronti ad affrontarla senza paura. La Roma è ottima in tutti i reparti, sarà una bella sfida”.

VI pagina:
Due colpi di testa, due gol che consentono alla Roma di restare da sola in vetta alla classifica. Parlano i due goleador.
CASSANO: E C'ERANO ANCHE DUE RIGORI. “Uno su di me, l’altro su Batistuta, ma il risultato è giusto considerando l’andamento della partita. Ho ricevuto un brutto colpo, ma credo di recuperare per domenica. La sfida con la Juve mi affascina”. Emerson: “La Roma ha dimostrato di avere un grande carattere. Dopo il gol del 2 a 2 pensavo che si potesse addirittura vincere”.

VII pagina:
Mentre Batigol recrimina per un rigore non dato, il presidente esce allo scoperto e chiederà maggior tutela per la Roma.
"VOGLIO ARBITRI INTERNAZIONALI!" Sensi: “Chiederò a Carraro di far scegliere per le partite di Roma, Juve e Inter solo arbitri internazionali o di prima fascia. Questo per garantire la regolarità del campionato. La partita? Risultato giusto”. E Batistuta: “Su di me c’era un rigore netto. Ma se ti butti sei disonesto, se non cadi alla fine sei penalizzato…”
Emerson, uomo partita
Grazie al gol del pareggio, Emerson è stato l'uomo partita