logosito STAGIONE 2000 - 2001



CAMPIONATO
logosito



VICENZA - ROMA

XX GIORNATA
25 Febbraio 2001 ORE 15.00
Campo neutro di Udine



vicenzacalcio
VICENZA
0 - 2

romacalcio
ROMA



Sterchele 5,5, Cardone 6, Zanchi 6, Tomas 5,5, Comotto 6 (82' Esposito Sv), Firmani 6, Dabo 6,5 (76' Brncic Sv), Dal Canto 6, Sommese 5,5 (81' Rossi Sv)

All.: Reja

Arbitro: Cesari
Antonioli 6,5, Zebina 5,5, Samuel 6,5, Zago 6,5, Cafu 6, Emerson 7, Zanetti 6 (66' Tommasi 7), Candela 7, Totti 7 (88' Guigou Sv), Batistuta 6 (35' Montella 7), Delvecchio 6

All.: Capello
A disposizione:
Santarelli, Beghetto, Bernardini, Jeda

A disposizione:
Lupatelli, Rinaldi, Mangone, Assuncao



I RISULTATI DI GIORNATA

CLASSIFICA

CLASSIFICA MARCATORI
Atalanta 0 - 0 Bari
Roma 48
Shevchenko (Milan) 15 (3 rig.)
Bologna 2 - 1 Napoli
Juventus 42
Batistuta (Roma) 14 (1 rig.)
Fiorentina 2 - 2 Brescia
Lazio 40
Crespo (Lazio) 11 (1 rig.)
Inter 2 - 1 Udinese
Atalanta 32
Hubner (Brescia) 13 (4 rig.)
Juventus 3 - 0 Milan
Milan 32
Chiesa (Fiorentina) 11 (3 rig.)
Lazio 5 - 3 Verona
Parma 28
Totti (Roma) 10 (4 rig.)
Lecce 2 - 1 Reggina
Perugia 28


Parma 5 - 0 Perugia
Fiorentina 28


Vicenza 0 - 2 Roma
Inter 28






Udinese 27


La Juventus non s'arrende e demolisce il Milan.
Fiorentina, via Terim. Lecce affonda la Reggina

Bologna 26



Lecce 25



Brescia 21



Vicenza 20






Verona 20






Napoli 18






Reggina 15






Bari 13





"Corriere dello Sport"





In prima pagina:
Continua la marcia inarrestabile della capolista: laJuve insegue sempre a 6 punti, la Lazio a 8.
MERAVIGLIOSA ROMA. Bati ko, ci pensano Montella ed Emerson.
Il fortino del Vicenza resiste per 80' ma capitola per una prodezza di Montella entrato al posto di Batistuta (che rischia uno stop di due settimane). Dopo quattro minuti Emerson firma il bis.

III pagina:
Il Vicenza contiene la capolista fino a 10' dal termine. Poi il lampo dell'attaccante a cui la panchina va stretta.
LA ROMA È UN AEROPLANO. Grandissimo gol di Montella, entrato al posto di Batigol. E poi bis di Emerson.

IV pagina:
La "riserva" che tutti vorrebbero avere si è fatta trovare pronta ed ha centrato l'obiettivo.
MONTELLA, IL FENOMENO IN PIÙ. Costretto ad entrare a freddo al posto di Batistuta. Via la tuta, i guanti in fretta e in fretta in campo. "Non era facile. Chi stava giocando soffrira, figuriamoci io. Sono felice per la Roma e per me. E adesso spero di avere più spazio, ma lo dico senza polemiche. C'è posto per tutti".

Una finta e il dolore. La diagnosi, che dovrà essere confermata oggi, è distrazione al legamento collaterale interno del ginocchio destro.
BATISTUTA, UNA O DUE SETTIMANE FERMO. "La colpa è del campo. Ormai si riesce a giocare bene soltanto a Firenze e Bologna".

V pagina:
L'allenatore soddisfatto della squadra sotto ogni aspetto. E sottolinea la marcia in più di quest'anno.
"LA MIA ROMA, FORTE E POTENTE". Capello: "Ha dimostrato di puntare alla vittoria, è questo che fa la differenza. Non abbiamo rischiato nulla, siamo riusciti sempre a costruire. Siamo concreti, capitalizziamo al massimo ogni nostra mossa. Antonioli? Decisivo per la sua tranquillità. Montella? Un grandissimo gol, un grande giocatore".

VI pagina:
Con lui cinque vittorie in cinque partite in campionato. È al suo secondo sigillo, ancora in trasferta.
"IL PROSSIMO GOL ALL'OLIMPICO". Emerson, felice e vincente: "Sogno di ripetermi davanti ai nostri tifosi".
Montella esulta
Montella entra al posto di Bati e non lo fa rimpiangere

Emerson
Emerson si bacia il ginocchio che lo ha tenuto fuori per più di mezza stagione