logosito STAGIONE 1999 - 2000



CAMPIONATO
logosito



ROMA - PARMA

XXXI GIORNATA
22 Aprile 2000 ORE 15.00



Roma calcio
ROMA
0 - 0

Il servizio
parmacalcio
PARMA



Antonioli 6,5, Rinaldi 6, Aldair 6, Zago 5,5, Cafu 6,5, Tommasi 7, Assuncao 6, Di Francesco 6,5, Totti 5,5, Delvecchio 6, Montella 5

All.: Capello
Arbitro: Rosetti
Buffon 6,5, Sartor 6, Thuram 6,5, Cannavaro 6, Fuser Sv (16' Paulo Sousa 6), Bolano 6, Dabo 6 (69' Stanic 6), Baggio D. 6 (85' Maini Sv), Vanoli 6, Amoroso 5

All.: Malesani
A disposizione:
Lupatelli, Zanetti C., Nakata, Blasi, Poggi, Gurenko, Mangone

A disposizione:
Guardalben, Breda, Di Vaio, Zoboli



I RISULTATI DI GIORNATA

CLASSIFICA

CLASSIFICA MARCATORI
Bologna 2 - 1 Perugia
Juventus 68
Shevchenko (Milan) 22 (6 rig.)
Inter 3 - 0 Bari
Lazio 63
Crespo (Parma) 21 (4 rig.)
Juventus 1 - 0 Fiorentina
Milan 54
Batistuta (Fiorentina) 18
Lecce 2 - 1 Cagliari
Parma 54
Montella (Roma) 17 (4 rig.)
Piacenza 0 - 2 Lazio
Inter 52
Inzaghi F. (Juventus) 15 (1 rig.)
Reggina 1 - 2 Milan
Roma 51
Ferrante (Torino) 14 (6 rig.)
Roma 0 - 0 Parma
Udinese 46


Udinese 0 - 0 Torino
Fiorentina 42


Venezia 2 - 2 Verona
Perugia 39






Reggina 39


Per la Juve tre punti d'oro, per il Milan Champions ad un passo. Verona stupisce ancora
Bologna 38



Verona 38



Lecce 37



Bari 34






Torino 30






Venezia 26






Cagliari 20






Piacenza 20





"Corriere dello Sport"

In prima pagina:
ROMA, SOLO UN'IMPRESA. La Roma senza alternative: fare 9 punti in 3 gare (due fuori casa e una col Milan) per scavalcare due delle rivali o guadagnarsi uno spareggio.

IV pagina:
SCONTRI DIRETTI UNA MALEDIZIONE PER LA ROMA. Capello contro le grandi ha vinto solo il primo derby. E domenica a Bari non avrà Totti, che sarà squalificato.

IX pagina:
Il presidente furibondo: "Quando le partite contano, veniamo sempre penalizzati".
SENSI, NUOVE ACCUSE AL PALAZZO. "C'erano due rigori per la Roma. Bisogna azzerare tutto: via Nizzola e Carraro".

X pagina:
Il tecnico deluso solo dal risultato. "Ma possiamo ancora qualificarci per la Champions League".
CAPELLO PROMUOVE LA ROMA. "Ho visto una grande squadra, che ha giocato con la testa e con il cuore. Peccato per le tante occasioni sprecate. E ci è stato negato un clamoroso rigore: Thuram ha toccato il pallone con la mano. Discutibile anche l'ammonizione di Totti. Ora a Bari: sarà decisiva".

XI pagina:
Non si è mai arreso in campo, non si arrende nel dopo-partita. E manifesta la sua fiducia.
DELVECCHIO: NON È ANCORA FINITA. "La matematica dice che possiamo ancora centrare la qualificazione in Champions League. Il Parma che è terzo, è soltanto tre punti sopra di noi. E il Milan dovrà venire all'Olimpico. Sfortunati anche stavolta: il pallone non voleva saperne di entrare".
Capello a colloquio con i giocatori
Capello prova ad indicare ai giocatori la via del gol. Ma questo non arriverà