logosito STAGIONE 1998 - 1999



CAMPIONATO
logosito



ROMA - MILAN

XXIII GIORNATA
27 Febbraio 1999



Roma
ROMA
1 - 0

milancalcio
MILAN



Chimenti 6, Quadrini 5 (63' Wome 6,5), Zago 7, Aldair 7, Candela 6,5, Tommasi 6,5, Di Biagio 6, Di Francesco 7, Paulo Sergio 7 (86' Gautieri Sv), Delvecchio 6, Totti 7

All.: Zeman

Arbitro: Bettin
Abbiati 6, Sala 6,5 (77' Giunti Sv), Costacurta 6, Maldini 6, Helveg 5,5, Albertini 6,5, N'Gotty 5,5, Guglielminpietro 7, Leonardo 6 (60' Morfeo 5), Bierhoff 5, Boban 6,5 (60' Ganz 5,5)

All.: Zaccheroni
A disposizione:
Campagnolo, Petruzzi, Conti D., Bartelt, Alenichev

A disposizione:
Rossi S., Ba, Ayala, Ziege



I RISULTATI DI GIORNATA

CLASSIFICA

CLASSIFICA MARCATORI
Bari 0 - 0 Cagliari
Lazio 48
Batistuta (Fiorentina) 18
Empoli 0 - 1 Sampdoria
Fiorentina 44
Crespo (Parma) 14
Inter 0 - 0 Juventus
Parma 44
Signori (Bologna) 13
Parma 3 - 1 Perugia
Milan 43
Muzzi (Cagliari) 12
Piacenza 5 - 0 Bologna
Udinese 36
Delvecchio (Roma) 11
Roma 1 - 0 Milan
Inter 35
Salas (Lazio) 11
Salernitana 1 - 1 Fiorentina
Roma 35


Venezia 1 - 0 Udinese
Juventus 34


Vicenza 1 - 2 Lazio
Bologna 32






Venezia 28


La Roma si ritrova e aiuta ancora la Lazio.
Piacenza, mai 5 gol in serie A

Bari 27



Cagliari 26



Perugia 25



Sampdoria 23






Piacenza 22






Salernitana 20






Vicenza 20






Empoli* 15















* Empoli due punti di penalizzazione




























"Corriere dello Sport"

Raccontami la tua partita - Mandami una mail mail con il tuo contributo.

In prima pagina:
Zeman ferma anche Zaccheroni, Eriksson ringrazia.
ROMA MAGICA. 

II pagina:
SÌ, LA ROMA È GUARITA E IL MILAN SI SPEGNE. Buoni soltanto i primi 20' dei rossoneri. Poi domina Zeman con un Totti super. Decide la rete di Paulo Sergio a metà del secondo tempo.

III pagina:
Battuto il Milan, l'allenatore dei giallorossi ritrova il sorriso alla vigilia della trasferta di Madrid.
ZEMAN: SIAMO DA PRIMI POSTI. "Sono soddisfatto nel vedere che questa squadra può competere con le formazioni che sono in testa alla classifica. E possiamo migliorare ancora. Un piacere alla Lazio? Non dobbiamo fare favori a nessuno. Chi è forte deve andare avanti con i suoi mezzi".

Il centrocampista, autore di una grande prova davanti a Zoff, avverte.
"ATTENTI, È TORNATA LA ROMA VERA". Di Francesco: Abbiamo dominato il Milan, ora pensiamo all'Atletico, poi...

V pagina:
Ha segnato il gol della vittoria, professa ottimismo per l'immediato futuro giallorosso.
PAULO SERGIO: E ORA SI VOLA. "Vittoria meritata, per me è stato facile segnare grazie alla gran giocata di Totti. Abbiamo molte partite per recuperare terreno e sono sicuro che a fine campionato la Roma si ritroverà in alto. E poi c'è la Coppa Uefa: se giochiamo così, andiamo in finale".

VI pagina:
Il difensore brasiliano dovrà saltare Udine per squalifica, la prima da quando è in Italia.
ZAGO: QUARTO POSTO POSSIBILE. "Classifica bugiarda, non siamo inferiori al Milan e l'abbiamo dimostrato. Quanti rimpianti per i punti gettati via con Piacenza ed Empoli! Peccato per l'ammonizione, non sapevo di essere diffidato. Morfeo è stato scorretto". Wome: "Posso dare di più".