logosito STAGIONE 1998 - 1999



CAMPIONATO
logosito



ROMA - BARI

X GIORNATA
21 Novembre 1998 Ore 14.30



Stadio Olimpico di Roma

Stadio Olimpico di Roma
Spettatori presenti: 47.466



Roma
ROMA
1 - 1

baricalcio
BARI



Chimenti 6, Aldair 5, Petruzzi 6, Zago 7, Candela 6,5, Alenichev 5, Tommasi 6, Di Francesco 5,5, Paulo Sergio 6,5, Delvecchio 5 (73' Frau Sv), Totti 6

All.: Zeman
77' Masinga
83' Totti (rig.)

Arbitro: Bazzoli
Mancini 7, De Rosa 6, Garzya 6,5, Neqrouz 6, De AScentis 7, Bressan 6 (51' Innocenti 6), Andersson 6,5, Marcolini 6, Madsen 6,5 (46' Osmanovski 6,5), Masinga 7, Zambrotta 6

All.: Fascetti
A disposizione:
Campagnolo, Quadrini, Tomic, Conti D., Dal Moro
Note:
Ammoniti: De Rosa, Garzya, De Ascentis, Zambrotta, Neqrouz, Zago, Candela, Mancini
Angoli: 6-0 per la Roma
A disposizione:
Indiveri, Olivares, Knudsen, Campi, Said



I RISULTATI DI GIORNATA

CLASSIFICA

CLASSIFICA MARCATORI
Bologna 1 - 1 Perugia
Fiorentina 21
Batistuta (Fiorentina) 10
Cagliari 1 - 0 Parma
Juventus 18
Amoroso (Udinese) 7
Fiorentina 3 - 1 Inter
Milan 18
Delvecchio (Roma) 7
Juventus 0 - 0 Empoli
Roma 18
Ventola (Inter) 5
Milan 1 - 0 Lazio
Parma 16
Bierhoff (Milan) 5
Roma 1 - 1 Bari
Bologna 14
Totti (Roma) 5
Salernitana 1 - 0 Venezia
Cagliari 14


Sampdoria 0 - 0 Vicenza
Inter 14


Udinese 1 - 0 Piacenza
Bari 13






Lazio 13


L'Empoli ferma la Juve, il Bari anche la Roma.
L'Inter perde a Firenze e il Parma a Cagliari

Udinese 13



Perugia 12



Sampdoria 12



Piacenza 11






Empoli 10






Salernitana 10






Vicenza 10






Venezia 5





"Corriere dello Sport"

Raccontami la tua partita - Mandami una mail mail con il tuo contributo.

In prima pagina:
Per la prima volta non vince all'Olimpico, ma poteva andare peggio.
ROMA, PUOI STARCI. Il Bari, squadra meno battuta della A, ferma anche i giallorossi (1-1) sfiorando la vittoria. Gol di Masinga e rigore di Totti, errori di Delvecchio e Aldair. Zeman se ne va prima: "Ero infuriato, anche con i giocatori".

III pagina:
Funzionano le "trappole" di Fascetti: i giallorossi vanno in tilt e devono rinviare il decollo.
MASINGA SPAVENTA LA ROMA. Bari in vantaggio con il sudafricano, pareggia Totti su rigore.

IV pagina:
Il tecnico boemo ha lasciato il campo prima della fine, mentre il Bari stava attaccando.
ZEMAN: FUGA DALLA PANCHINA. "Sono uscito prima perché ero arrabbiato, anche con i giocatori". Accetta il pari: "Il Bari ci ha creato più problemi della Juve; è riuscito, anche con molti falli, a non farci giocare". E rincara la dose: "Con il freddo che faceva era meglio andare al cinema".

V pagina:
Autocritica serena ma severa del del difensore brasiliano che non gradisce il ruolo di esterno.
ALDAIR: CI È ANDATA BENE. E apre una polemica: "Sulla fascia destra mi trovo male, faccio fatica".
"Una brutta Roma, tanti errori nei passaggi ed io ho anche sbagliato due gol facili. Persa una grande occasione".
"Parlerò con Zeman del mio ruolo. Sulla fascia destra può giocarci Zago. Io proprio non mi ci trovo a correre sulla fascia".

VI pagina:
Il francese recrimina sulla grossa chance gettata al vento e non crede che la Roma sia stanca.
CANDELA: QUANTI ERRORI! "Persa un'occasione d'oro per portarci al comando della classifica. Ci è mancata la cattiveria, la voglia di chiudere la partita. Solo dopo il gol di Masinga abbiamo cominciato a spingere a fondo come dovevamo fare prima. E poi, troppi sbagli sotto rete".
Curva Sud
Coreografia in Curva Sud

Di Francesco in azione
Di Francesco in azione

La Stampa