logosito STAGIONE 1997 - 1998



CAMPIONATO
logosito



PIACENZA - ROMA

XXXIII GIORNATA
10 Maggio 1998 Ore 15.00



piacenzacalcio
PIACENZA
3 - 3

Roma
ROMA



Sereni 6, Mazzola 6,5, Delli Carri 6, Vierchowod 7, Tramezzani 6,5, Piovani 6 (80’ Piovanelli Sv), Bordin 6 (55’ Murgita 6,5), Scienza 6,5, Valoti 6, Stroppa 6, Rastelli 6,5 (74’ Valtolina 7)

All.: Guerini
45' Piovani (rig.)
45' Di Francesco
52' Totti (rig.)
57' Murgita
86' Paulo Sergio
90' Valtolina

Arbitro: Braschi
Chimenti 6,5, Cafu 6, Zago 5,5, Aldair 6, Candela 6, Tommasi 6, Di Biagio 6 (86’ Helguera Sv), Di Francesco 6,5, Paulo Sergio 6, Del vecchio 5,5, Totti 6,5 (75’ Gautieri Sv)

All.: Zeman
A disposizione:
Marcon, Tagliaferri, Zerbini, Polonia

A disposizione:
Campagnolo, Tetradze, Dal Moro, Petruzzi, Pivotto



I RISULTATI DI GIORNATA

CLASSIFICA

CLASSIFICA MARCATORI
Bari 2 - 1 Inter
Juventus 73
Bierhoff (Udinese) 25
Brescia 2 - 1 Napoli
Inter 66
Ronaldo (Inter) 23
Empoli 3 - 2 Vicenza
Udinese 61
Batistuta (Fiorentina) 21
Juventus 3 - 2 Bologna
Parma 57
Del Piero (Juventus) 21
Lazio 1 - 4 Fiorentina
Lazio 56
Baggio R. (Bologna) 20
Milan 1 - 1 Parma
Roma 56
Montella (Sampdoria) 20
Piacenza 3 - 3 Roma
Fiorentina 54


Sampdoria 1 - 1 Lecce
Sampdoria 48


Udinese 1 - 0 Atalanta
Bologna 45






Milan 44


Juventus 25: onore ai più forti.
Ventola e Masinga battono Ronaldo: Bari salvo

Bari 37



Empoli 37



Vicenza 36



Piacenza 34






Brescia 32






Atalanta 31






Lecce 26






Napoli 13





"Corriere dello Sport"

In prima pagina:
LA ROMA RAGGIUNGE LA LAZIO. Le romane ora insieme a quota 56.
A Piacenza Tanti gol, tre rigori e prodezze di Paulo Sergio e Valtolina allo scadere. Tensione al termine.

XVI pagina:
Sei gol, tre rigori, un palo l’espulsione di Guerini: il pareggio arriva solo nel recupero.
ROMA FERMATA DA UN EUROGOL. Valtolina aggancia Totti e c. con una splendida rovesciata al 94’!

XVII pagina:
Il brasiliano, atteso protagonista a Francia ’98, vuol chiudere la stagione alla grande.
CAFU LASCIA LA FRECCIA ACCESA. "Domenica sorpasso la Lazio in classifica e poi mi butto sul mondiale".
"Perché un recupero così lungo? Il mio non era un fallo da rigore. Pari giusto, una buona Roma".

XVIII pagina:
Rivela di essere stato lui a mandare Totti dal dischetto, si lamenta dell’arbitraggio.
ZEMAN: TUTTO QUEL RECUPERO... "E quello che è successo nel finale certamente non è normale".
I tifosi della Roma
Tifosi della Roma a Piacenza

La Stampa