logosito STAGIONE 1996 - 1997



CAMPIONATO
logosito



ROMA - PERUGIA

XVI GIORNATA
12 Gennaio 1997 ORE 14.30



romacalcio
ROMA
4 - 1

Perugia calcio
PERUGIA



Cervone 7,5, Annoni 7 (90’ Romondini Sv), Petruzzi 5, Aldair 6, Lanna 5, Moriero 7 (73’ Statuto Sv), Thern 7, Di Biagio 6 (82’ Bernardini Sv), Tommasi 6, Balbo 7, Totti 6,5

All.: Bianchi
26' Balbo (rig.)
36' Rapajc
45' Moriero
68' Thern
86' Balbo

Arbitro: Racalbuto
Espulso: 90' Cervone per aver toccato il pallone con le mani fuori area
Kocic 5,5, Gautieri 6, Matrecano 5, Castellini 5, Dicara 5 (72’ Cottini Sv), Kreek 5 (60’ Gattuso 6), Allegri 6, Manicone 5,5, Giunti 6,5, Pizzi 5, Rapajc 6,5

All.: Scala
A disposizione:
Sterchele, Choutos

A disposizione:
Spagnulo, Goretti, Renna, Negri, Baciocchi



I RISULTATI DI GIORNATA

CLASSIFICA
Bologna 0 - 1 Parma
Juventus 30
Juventus 0 - 0 Atalanta
Inter 28
Milan 1 - 0 Vicenza
Sampdoria 28
Napoli 1 - 2 Inter
Vicenza 26
Piacenza 0 - 0 Udinese
Fiorentina 25
Reggiana 0 - 0 Fiorentina
Milan 24
Roma 4 - 1 Perugia
Parma 24
Sampdoria 4 - 1 Cagliari
Lazio 23
Verona 1 - 1 Lazio
Napoli 23




Roma 23




Bologna 22




Atalanta 21




Udinese 19




Piacenza 18




Perugia 17




Cagliari 14




Verona 11




Reggiana 10



"Corriere dello Sport"

In prima pagina:
Bianchi torna a sorridere.
BRAVA ROMA. Quattro gol al Perugia e Balbo raggiunge Van Basten.

XIII pagina:
Travolto il Perugia: doppietta di Balbo (raggiunto Van Basten), gol di Moriero e Thern.
ROMA, 4 GOL ALLE POLEMICHE. Dopo una settimana rovente vittoria rassicurante. Scala, esordio amaro.

XIV pagina:
A Udine giocherà Sterchele, al quale la società ha promesso il rinnovo del contratto.
CERVONE, UN RITORNO DA LEONE. Grande debutto, poi l’espulsione: per il n.1 una giornata davvero speciale.

XV pagina:
Al termine di una settimana di polemiche, tra sfoghi e smentite, Abel ne fa altri due.
E PER BALBO PARLANO I GOL. Riconquista la vetta dei cannonieri, affianca Van Basten tra gli stranieri.
20 anni di CUCS
20 anni di CUCS

La Stampa



La Partita

Dopo la batosta presa a Milano per opera dell'Inter, la squadra giallorossa ritrova la bussola contro il Perugia del neo allenatore Scala, segnando 4 gol e creando molte altre occasioni da gol.
Molte le note positive oltre ai gol: l'ottimo rientro in porta di Cervone dopo le numerose papere di Sterchele e dopo il riappacificamento con il presidente Sensi e Bianchi, il ritorno al gol di Balbo che torna così di nuovo in testa alla classifica cannonieri, le ottime prestazioni di Annoni e Moriero, il ritorno in panchina di un grandissimo giocatore del futuro (Choutos) e l'esordio di Romondini, anche lui buona promessa della primavera giallorossa.
C'è da dire comunque che anche questa partita contro il Perugia non è stata solo rose e fiori, ci sono stati anche qui qualche problema in fase di impostazione del gioco e del controllo degli avversari, tanto che il pareggio è venuto su un errore proprio della difesa, ma i quattro gol sembrano scacciare una volta per tutte le polemiche che sembrano aspettare solo un piccolo passo falso, per coinvolgere chiunque, dal tecnico al presidente.