logosito STAGIONE 1994 - 1995



COPPA ITALIA
logosito



ROMA - JUVENTUS

QUARTI DI FINALE
-RITORNO-
14 Dicembre 1994



biglietto



roma
ROMA
3 - 1

Il servizio
juventuscalcio
JUVENTUS



Lorieri 6, Annoni 5, Benedetti 6,5, Thern 7, Petruzzi 6, Aldair 6, Moriero 6,5 (56' Mazzoni Sv), Cappioli 6,5, Maini 6, Giannini 6,5, Totti 7

All.: Mazzone
21' Marocchi (aut.)
27' Ravanelli (rig.)
36' Totti
68' Cappioli

Arbitro: Boggi
Peruzzi 6,5, Ferrara 6,5, Orlando 5,5, Carrera 6, Porrini 5, Tacchinardi 6  (78' Fusi Sv), Torricelli 5,5, Marocchi 6,5, Vialli 6, Del Piero 6,5, Ravanelli 6 (69' Di Livio Sv)

All.: Lippi



IL TABELLONE















SEDICESIMI DI FINALE OTTAVI DI FINALE QUARTI DI FINALE SEMIFINALE FINALE
















A.
R.












Milan
0
1
(2 dcr)












Palermo
1
0
(3 dcr)

A.
R.









A.
R.
Palermo
1
1









Padova
0
1
Inter
2
2









Inter
3
0




A.
R.







A.
R.



Inter
1
0
(0 dts)






Monza
0
2



Foggia
0
1
(2 dts)






Torino
1
4

A.
R.










A.
R.
Foggia
3
1









Como
0
0
Torino
0
2









Foggia
2
5







A.
R.




A.
R.






Foggia





Cagliari
1
1






Parma





Atalanta
0
2

A.
R.










A.
R.
Parma
2
1









Parma
4
0
Cagliari
0
1









Perugia
0
1




A.
R.







A.
R.



Parma
2
2






Udinese
2
0



Fiorentina
0
1






Fiorentina
2
2

A.
R.










A.
R.
Fiorentina
2
1









Sampdoria
5
1
Sampdoria
1
1









Vicenza
1
2










A.
R.

A.
R.









 

Lazio
5
4












Modena
0
1

A.
R.










A.
R.
Lazio
3
3









Bari
0
1
Piacenza
2
2









Piacenza
1
1




A.
R.







A.
R.



Lazio
1
2






Napoli
3
1



Napoli
0
1






Fidelis Andria
2
1

A.
R.










A.
R.
Napoli
3
1









Cremonese
1
1
(2 dts)
Cremonese
0
0









Lecce
1
1
(2 dts)













A.
R.







A.
R.



Cesena
0
0






Lazio





Genoa
1
2

A.
R.



Juventus






A.
R.
Genoa
2
0









Fiorenzuola
0
1
Roma
0
3









Roma
3
2




A.
R.







A.
R.



Juventus
3
1






Reggiana
1
1
(2 tav)



Roma
0
3






Brescia
0
1
(0 tav)

A.
R.










A.
R.
Juventus
2
1









Juventus
0
3
Reggiana
0
2









Chievo
0
1















"Corriere dello Sport"

In prima pagina:
Juve in semifinale con la Lazio ma ha tremato all'Olimpico: ko dopo 9 successi consecutivi.
PICCOLA GRANDE ROMA. Tre gol dei giallorossi che senza Balbo e Fonseca, sfiorano la grande impresa.

III pagina:
SIGNORA, HAI 3MATO. Decisivo il tiro dagli 11 metri di Ravanelli (con la Roma in vantaggio) che già al Delle Alpi aveva segnato su rigore. La squadra di Mazzone ancora in gol (Totti-Cappioli) reclama per un penalty non concesso. Juve, stop dopo 9 vittorie di fila.

Inserto Roma&Lazio:
MAZZONE: TUTTI BRAVI. "Abbiamo dimostrato di essere una squadra vera nonostante le tante assenze".
"Vorrei sottolineare la prova di Thern e quella di Giannini. Grazie ai tifosi".




La Partita

L'impresa non è riuscita, ma la Roma ci è andata molto vicina a quella prova che avrebbe fatto esplodere una città intera.
Purtroppo il risultato è stato compromesso all'andata anche se non per colpa dei giallorossi ma di un arbitraggio scandaloso per essere teneri.
Certo che però la Roma l'impresa l'ha fatta ugualmente se si considera che i giallorossi erano privi di Balbo e Fonseca (per dolori vari), Cervone (squalificato), Carboni e Petruzzi (anch'essi squalificati per l'espulsione di Torino).
E già al 20' del primo tempo i 40000 dell'Olimpico hanno sperato quando Giannini (!) è andato a tirare una punizione dal limite di sinistro (!). Evidentemente se lo sentiva dentro.
Ma le speranze durano ben poco perchè già al 26'  dello stesso tempo Ravanelli segna su rigore. Nell'azione che ha portato al gol Ravanelli secondo me ha sbagliato Moriero che, persa nella metà campo avversaria, non è rientrato lasciando i compagni in inferiorità numerica; poi la Juve ha aperto sulla sinistra e Del Piero ha crossato dove Aldair ha soltato potuto fare fallo.
Nel calcio i giovani sono quelli che ci credono di più e proprio Totti, il più giovane in campo, cerca di ribaltare ancora una volta il risultato bucando Peruzzi. Totti protagonista nel bene e nel male perchè pochi minuti dopo su una identica azione a quella del gol, ha sparato il pallone addosso al portiere bianconero.
Nel secondo tempo tre azioni importanti: quella del gol di Cappioli che raccoglie di ginocchio un cross, quella di Mazzoni che a porta vuota non riesce ad agganciare il pallonte e quella di Totti, ancora lui, che entrato in area viene agganciato da Torricelli, ma l'arbitro (...) lascia correre.