logosito STAGIONE 1993 - 1994



COPPA ITALIA
logosito



SAMPDORIA - ROMA

OTTAVI DI FINALE
-ANDATA-
01 Dicembre 1993



sampdoriacalcio
SAMPDORIA
2 - 1

Il servizio
roma
ROMA




Pagliuca 6, Dall'Igna 5,5, Serena 6, Gullit 5,5, Vierchowod 6, Sacchetti 6, Lombardo 7, Katanec 6 (65' Salsano 6,5), Platt 6, Mancini 6, Evani 6

All.: Eriksson
2' Benedetti
45' Lombardo
75' Salsano

Arbitro: Luci

Lorieri 6,5, Benedetti 6,5, Festa 7, Mihajlovic 5,5, Lanna 6, Carboni 6, Cappioli 5,5, Bonacina 6 (84' Berretta Sv), Balbo 5,5 (68' Haessler Sv), Giannini 6,5, Rizzitelli 5

All.: Mazzone
A disposizione:
-
Note:
Ammoniti: Mihajlovic, Bonacina, Sacchetti
A disposizione:
-



IL TABELLONE















SEDICESIMI DI FINALE OTTAVI DI FINALE QUARTI DI FINALE SEMIFINALE FINALE
















A.
R.












Milan
3
1












Vicenza
0
1

A.
R.











Milan
1










Piacenza
3
0
Piacenza
1










Perugia
1
1




A.
R.












 







Cosenza
0
2



 







Atalanta
2
4















Atalanta
0










Ascoli
1
0
Torino
3










Torino
3
0







A.
R.












 




Napoli
0
2












Ancona
0
3















Ancona
1










Lazio
0
0
Avellino
0










Avellino
2
0



























Fiorentina
3
0



 







Reggiana
0
0















Fiorentina
1










Juventus
1
3
Venezia
2










Venezia
1
4










A.
R.












 

Parma
2
2












Palermo
0
0















Parma
1










Brescia
2
2
Brescia
1










Cremonese
2
0


















 







Cagliari
1
0



 







Cesena
1
1















Cesena
1










Foggia
2
4
Foggia
0










Triestina
2
0



























Padova
1
0






 




Roma
1
1















Sampdoria
2










Sampdoria
0
0
(3 dcr)
Roma
1










Pisa
0
0
(1 dcr)


















 







Udinese
2
2



 







Lecce
0
3















Udinese
0










Lucchese
2
0
Inter
0










Inter
1
2















"Corriere dello Sport"

In prima pagina:
ROMA, L'HAI FATTA GROSSA. In gol dopo 30 con Benedetti, noni poteca i quarti di Coppa Italia facendosi battere da una brutta Samp.

IV pagina:
In vantaggio dopo 3' con Benedetti, non sa approfittare di una Samp in tono dimesso con Gullit in pessima giornata.
ROMA, OCCASIONE SPRECATA. L'ex milanista sbaglia perfino un rigore, ma i giallorossi si fanno raggiungere da Lombardo. Poi l'ex Salsano timbra la vittoria.

Inserto Roma&Lazio:
Il presidente insiste per posticipare la partita all'Olimpico.
SENSI: RINVIO AL 23. "L'influenza l'ha bloccato a Roma: "Nizzola capirÓ, ne sono sicuro".
"Si poteva anche pareggiare, la qualificazione non Ŕ compromessa".




La Partita

La Roma l'ha fatta davvero grossa perchŔ perdere 2-1 dopo essere passati in vantaggio Ŕ molto difficile eppure i giallorossi ci sono riusciti.
La Roma era anche partita con lo spirito giusto tanto che in 3 minuti aveva giÓ collezionato 2 calci d'angolo e su uno di questi Ŕ arrivato il gol con Benedetti, abile a sfruttare le sue capacitÓ tecniche.
Poi, vuoi perchŔ si stava giÓ pensando al Parma per domenica credendo che la qualificazione fosse acquisita, vuoi perchŔ la Sampdoria non accennava pi¨ di tanto nel ritorno, la squadra capitolina (schierata oggi a 2 punte fin dall'inizio e senza Haessler costretto alla panchina da un attacco influenzale) si Ŕ adagiata fin troppo sugli allori.
La brutta Sampdoria di oggi per˛ non Ŕ stata talmente ingenua da non attaccare, ma anzi si Ŕ procurata prima il rigore al 30' sbagliato da Gullit (traversa) e poi ha trovato il gol con Lombardo lasciato ancora una volta solo da Carboni.
Il secondo tempo Ŕ stato molto blando sia perchŔ la Roma si era accontentata sia perchŔ la Sampdoria, vista la sua luna nera, non accennava ad attaccare.
Il gol della sconfitta giallorossa Ŕ arrivato alla mezz'ora della ripresa: Salsano, l'ex, tira al volo su uno spiovente in aria e buca l'incolpevole Lorieri. La Roma Ŕ stata ancora pi¨ ingenua quando Mihajlovic si Ŕ fatto ammonire stupidamente: ora, nella partita di ritorno, la Roma dovrÓ fare a meno di Haessler e Balbo per l'amichevole in America tra Argentina e Germania e (salvo un rinvio concesso da Nizzola) anche di Mihajlovic squalificato perchŔ giÓ diffidato.