logosito STAGIONE 1992 - 1993



CAMPIONATO
logosito


MILAN - ROMA

XXXI GIORNATA
16 Maggio 1993

milancalcio
MILAN
0 - 0

roma
ROMA



Rossi Sv, Tassotti 6 (71' Eranio Sv), Maldini 6 (34' Gambaro 5), Albertini 5,5, Costacurta 6, Baresi 6,5, Lentini 5, Rijkaard 6, Van Basten 6, Donadoni 6, Massaro 6

All.: Capello
Arbitro: Ceccarini
Espulso: 87' Haessler per proteste
Cervone 7, Petruzzi 7,5, Piacentini 6,5, Bonacina 6,5, Benedetti 7, Aldair 6,5, Mihajlovic 6, Haessler 5, Muzzi 6 (81' Carnevale Sv), Giannini 6,5 (85' Salsano Sv), Rizzitelli 6

All.: Boskov
A disposizione:
Cudicini, Evani, Serena

A disposizione:
Fimiani, Comi, Pellegrino



I RISULTATI DI GIORNATA

CLASSIFICA
Atalanta 2 - 1 Fiorentina
Milan 47
Foggia 1 - 0 Sampdoria
Inter 43
Genoa 1 - 1 Inter
Parma 37
Lazio 5 - 0 Ancona
Juventus 36
Milan 0 - 0 Roma
Lazio 36
Parma 2 - 1 Juventus
Sampdoria 34
Pescara 3 - 0 Napoli
Atalanta 33
Torino 0 - 5 Cagliari
Cagliari 33
Udinese 2 - 2 Brescia
Torino 33




Foggia 30




Napoli 30




Roma 30




Genoa 27




Fiorentina 26




Udinese 26




Brescia 25




Ancona 17




Pescara 12



"Il Messaggero"


VI pagina:
POVERO MILAN, C'È LA ROMA. Giallorossi trasformati rispetto a domenica scorsa, ma difronte questa volta hanno solo fantasmi. A San Siro Boskov combina un altro brutto scherzo ai rossoneri. E suona l'allarme per i futuri campioni d'Italia: ora il Marsiglia fa paura sul serio. Bravissimo Petruzzi, espulso Haessler.

VII pagina:
Era l'uomo di Ciarrapico, ora vive nell'incertezza. Guarda lontano nel giorno del pareggio al San Siro.
DATEMI GARANZIE E RESTO. Boskov e la panchina futura: non sa, non si fida, per ora aspetta.“Nel secondo tempo l'avversario ha premuto di più, ma Cervone ha fatto solo un intervento. Esame superato per la difesa e per Petruzzi. Ho visto male il Milan, avrà problemi contro i francesi”.

Il settore ospiti
Il settore ospiti del Meazza



La Partita

La Roma ne ha combinata un'altra al Milan. Prima in coppa Italia, ora in campionato. Certo, questo pareggio non fa male a nessuno però la Roma è ormai uscita dalla zona bassa della classifica, mentre il Milan capisce ancora di più i suoi limiti in vista di Monaco (contro il Marsiglia). La Roma, dopo la strana sconfitta contro il Torino, oggi ha mostrato un ennesimo volto. Boskov ha mandato in campo a sorpresa il giovane Petruzzi e con lui tutto il reparto difensivo ha giocato superbamente, tanto che il Milan avrà fatto in tutto 6-7 azioni pericolose in tutta la partita.
L'attacco, formato da Rizzitelli, Muzzi e Haessler, ha fatto una buona partita aiutato, forse, anche dall'infortunio di Maldini.
Cervone è tornato alla grande e anche il centrocampo se l'è cavata.
L'unica nota stonata della partita è stata ancora il serbo Mihajlovic. Si batte con tutto il cuore, ma non serve per coprire tutta la zona sinistra del campo; il suo campionato è stato falsato dall'altro sinistro giallorosso, Carboni. Il rimanere a Roma del serbo è legato soprattutto a Boskov: se rimarrà, anche Mihajlovic resterà, altrimenti la sua partenza è più che probabile.
Tornando alla partita c'è da dire che Haessler è stato espulso verso il finale (come successe a Garzja in coppa Italia) e che la partita è durata ben 105 minuti.
Mancava solo il rigore a tempo scaduto: ma questa è un'altra partita...

Il Migliore

Evidentemente Boskov ha capito tutte le contromosse da “offrire” al Milan di Capello, visto che per l'ennesima volta la Roma è rimasta indigesta alla squadra del capoluogo lombardo.
Ottimo l'inserimento di Petruzzi nella difesa, sentiremo ancora parlare di lui.
Ma i giallorossi non hanno contrastato il Milan solo in difesa, si sono resi anche pericolosi, soprattutto con Muzzi, a conferma di un assetto tattico del tutto invidiabile.