logosito STAGIONE 1930 - 1931



CAMPIONATO
logosito



ROMA - NAPOLI

Iv GIORNATA
19 Ottobre 1930



Associazione Sportiva Roma
ROMA
3 - 1

Associazione Calcio Napoli
NAPOLI



Masetti, Ferraris, De Micheli, Degni, Bernardini, D'Aquino, Costantino, Fasanelli, Volk, Lombardo, Chini Luduena

All.: Burgess
17' Lombardo
58' Fasanelli
71' Tansini (rig.)
85' Volk

Arbitro: Carraro
Marietti, Castelli, Innocenti, Zoccola, Colombari, Buscaglia, Rizza, Vojak, Sallustro, Mihalich, Tansini

All.: Garbutt

Note: -



I RISULTATI DI GIORNATA
Casale 2 - 3 Triestina
Genova 1893 5 - 1 Alessandria
Legnano 0 - 2 Bologna
Livorno 0 - 1 Brescia
Milan 0 - 1 Lazio
Pro Patria 3 - 2 Modena
Pro Vercelli 1 - 3 Juventus
Roma 3 - 1 Napoli
Torino 6 - 0 Ambrosiana

CLASSIFICA
Juventus 8
Bologna 6
Genova 1893 6
Roma 6
Lazio 5
Modena 5
Torino 5
Alessandria 4
Ambrosiana 4
Legnano 4
Napoli 4
Pro Patria 4
Brescia 3
Triestina 3
Pro Vercelli 2
Casale 1
Livorno 1
Milan 1



Stadio pieno
Lo stadio Testaccio pieno per il match tra Roma e Napoli

Articolo di giornale

Roma-Napoli: 3-1
Il tradizionale duello calcistico fra Roma e Napoli al suo primo episodio della stagione ha visto una vella e chiara vittoria dei giallo-rossi. Il punteggio di per se stesso non ammette duscussioni, ma si può affermare che una vittoria più clamorosa non avrebbe tradito la fisionomia della competizione. Un penalty concesso ai napoletani con eccessiva leggerezza ed un goal negato ai romani per offside inesistente, rappresentano gli elementi da porsi a carico dell'arbitro, al quale si deve far risalire la mancata realizzazione da parte della Roma di un bottino ancora più abbondante. Le due squadre hanno offerto all'immensa folla che gremiva il campo di Testaccio uno spettacolo di rara bellezza per la loro virtù tecnica e il loro impegno sfoggiati nei due tempi della partita. La Roma è apparsa unita, omogenea e solida.
Il Napoli, che allineava due riserve, ha avuto una prima linea insidiosa e veloce ed un reparto di sostegno tenace e combattivo. La difesa ha invece lasciato alquanto a desiderare, mentre Marietti, specialmente al primo tempo, ha sfoggiato parate sensazionali La Roma fin dal segnale di inizio è partita di scatto all'attacco. Costantino si lasciava sfuggire una buona occasione, ma al 17' Lombardo otteneva il primo successo, riprendendo un passaggio di Fasanelli. Un secondo goal di Lombardo al 28' veniva annullato per fuori giuoco inesistente.
Al 13' della ripresa, Fasanelli otteneva il secondo punto. Al 26' un'azione di Tansini veniva interrotta da Ferraris. L'arbitro ravvisava gli estremi per la punizione di rigore e concedeva il penalty. La palla calciata da Vojak colpiva il palo e tornava in giuoco, ma Carraro faceva ripetere il tiro e questa volta Tansini segnava imparabilmente. Al 39' Volk concludeva con un bel tiro un'azione di Chini, segnando il terzo punto.
ROMA: Masetti, Ferraris, De Micheli, Degni, Bernardini, D'Aquino, Costantino, Fasanelli, Volk, Lombardo, Chini.
NAPOLI: Marietti, Castelli, Innocenti, Zoccola, Colombari, Buscaglia, Rizza, Vojak, Sallustro, Mihalich, Tansini.
Hanno presenziato la partita S. E. Arpinati, l'on. Bacci, l'on. Marinelli, Segretario amministrativo del Partito, S. E. Di Crollalanza, S. E. Iticardi, l'on. Ferzetti, S. E. Teruzzi.