logosito STAGIONE 1930 - 1931



CAMPIONATO
logosito



ROMA - PRO VERCELLI

XXVII GIORNATA
10 Maggio 1931



Associazione Sportiva Roma
ROMA
5 - 0
Pro Vercelli
PRO VERCELLI



Masetti, De Micheli, Bodini, Ferraris, Bernardini, D'Aquino, Costantino, Fasanelli, Volk, Eusebio, Chini Luduena

All.: Burgess
20' Costantino
24' Volk
26' Chini Luduena
29' Costantino
85' Fasanelli

Arbitro: Gonani
Scansetti, Zanello, Lanino, Caligaris, Ardizzone, Ferraris I, Stantagostino, Gatti, Bajardi, Seccatore, Ferraris II

All.: Nagy

Note:
Al 32' Ferraris II abbandona il campo per infortunio




I RISULTATI DI GIORNATA
Alessandria 1 - 3 Lazio
Ambrosiana 1 - 1 Livorno
Brescia 0 - 1 Napoli
Genova 1893 3 - 2 Torino
Juventus 4 - 0 Triestina
Legnano 1 - 2 Milan
Modena 0 - 2 Bologna
Pro Patria 1 - 0 Casale
Roma 5 - 0 Pro Vercelli

CLASSIFICA
Juventus 46
Roma 43
Bologna 38
Genova 1893 38
Napoli 35
Ambrosiana 28
Milan 28
Modena 28
Torino 27
Lazio 26
Pro Vercelli 26
Brescia 25
Pro Patria 21
Alessandria 20
Triestina 19
Casale 14
Legnano 13
Livorno 11



Articolo di giornale
Roma-Pro Vercelli: 5-0
Neanche la Pro Vercelli è stata in grado di opporsi validamente al giuoco romano, veloce, attento e realizzatore. Sono bastati appena 9 minuti, dal 20° al 29° del primo tempo, perché una squadra tenace e volitiva come la vercellese si vedesse non solo irrimediabilmente battuta, ma addirittura costretta a subire una vera punizione sotto forma di ben quattro imparabili palloni che gli avversari hanno spedito nella sua rete. Nei primi venti minuti i bianchi, aiutati un po' dai pali che respingevano due tiri di Costantino, e salvandosi tre volte in corner, avevano tenuto duro, s^ che la Roma non era passata.  Ma, segnato il primo punto con Costantino, i romani hanno sottoposto la porta dei bianchi ad un vero bomberdamento e tutti gli sforzi della valorosa difesa piemontese sono rimasti vani.
Passata la bufera, la Pro Vercelli ha ordinato le fila ed ha tentato con veloci puntate di ridurre lo svantaffio senza per altri riuscirvi. Va tenuto presente che la Pro Vercelli ha dovuto quasi sempre attaccare con soli quattro avanti perché Ferraris II al 32° minuto ha dovuto lasciare il campo per non più rientrarvi in segiuto ad una caduta.
La ripresa lasciava prevedere un'abbondante segnatura di goals, viceversa poco è mancato che la fine trovasse il punteggio invariato da quello del primo tempo. La Pro Vercelli si è sempre battuta generosamente, tenendo molto bene testa alla supreiorità avversaria. I bianchi avrebbero meritato di segnare il goal dell'onore per alcune felici azioni che li hanno portati a pochi metri dalla rete romana, ma non vi sono riusciti per mancanza di decisione e precisione ed anche per le belle e difficili parate eseguite brillantemente da Masetti. I romani anche in questo tempo si sono aggiudicati tre calci d'angolo e con un serrate vigoroso negli ultimi minuti della partita hanno più volte messo in pericolo la rete vercellese, finché al 41° Fasanelli ha sanzionato con l'ultimo goal la superiorità della Roma. I punti nel primo tempo sono stati segnati al 20' da Costantino, al 21' da Volk, al 26' da Chini, al 29' da Costantino. La Roma mancava di Lombardo, sostituito da Eusebio.
PRO VERCELLI: Scansetti, Zanello, Lanino, Caligaris, Ardizzone, Ferraris I, Santagostino, Gatti, Bajardi, Seccatore, Ferraris II
ROMA: Masetti, De Micheli, Bodini, Ferraris, Bernardini, D'Aquino, Costantino, Fasanelli, Volk, Eusebio, Chini.
Giornale