logosito STAGIONE 1929 - 1930



CAMPIONATO
logosito



ALESSANDRIA - ROMA

I GIORNATA
06 Ottobre 1929



Unione Sportiva Alessandria
ALESSANDRIA
3 - 1
Associazione Sportiva Roma
ROMA



Rapetti, Costa, Gallino, Lauro, Avalle, Bertolini, Cattaneo, Marchina, Alessio, Ferrari, Chierico

All.: Carcano
8' Alessio
39' Volk
53' Avalle
75' Ferrari

Arbitro: Rovida
Ballante, Ferraris, Mattei, Degni, Bernardini, D'Aquino, Benatti, Dalle Vedove, Volk, Eusebio, Chini Luduena

All.: Baccani

Note: -



I RISULTATI DI GIORNATA
Alessandria 3 - 1 Roma
Juventus 3 - 2 Napoli
Lazio 3 - 0 Bologna
Livorno 1 - 2 Ambrosiana
Milan 4 - 1 Brescia
Padova1 - 3 Modena
Pro Patria 4 - 2 Cremonese
Pro Vercelli 3 - 3 Genova 1893
Triestina 0 - 1 Torino

CLASSIFICA
Alessandria 2
Ambrosiana 2
Juventus 2
Lazio 2
Milan 2
Modena 2
Pro Patria 2
Torino 2
Genova 1893 1
Pro Vercelli 1
Bologna 0
Brescia 0
Cremonese 0
Livorno 0
Napoli 0
Padova 0
Roma 0
Triestina 0



Articolo di giornale
Alessandria-Roma: 3-1
Sotto una bufera di vento e di pioggia si sono trovate di fronte l'Alessandria e la Roma e la prima ha chiuso con una bella vittoria. Nell'Alessandria è emersa soprattutto la linea di sostegno che ha svolto un giuoco redditizzio e giudizioso, alimentando costantemente l'attacco e la difesa. I romani hanno dato l'impressione di essere ancora molto a corto di allenamento e tra linea e linea non è apparsa quella coesione che era lecito attendersi. Arbitro Rovida.
All'inizio subito gli alessandrini si impossessano del pallone svolono azioni offensive. Al 7° minuto i romani sono in corner. Poi altri tiri si succedono rapidamente, ma non conducono ad alcun risultato. Al 25° minuto l'Alessandria ottiene il primo punto per merito di Alessio. Cinque minuti dopo i romani riescono a pareggiare mercé un'azione di Volk.
Nella ripresa il giuoco è nettamente a favore degli alessandrini e al 7° minuto Avalle, su calcio di punizione, porta a due i goals per la sua squadra. I romani provano qualche puntata offensiva ma sono completamente respinti, cosicchè gli alessandrini al 31° minuto, per merito di Ferrari, possono ottenere il terzo e ultimo goal.