logosito STAGIONE 1927 - 1928



CAMPIONATO
logosito



NOVARA - ROMA

IV GIORNATA
16 Ottobre 1927



Foot Ball Association Novara
NOVARA
2 - 1
Associazione Sportiva Roma
ROMA



De Giovanni, Rabaglio, Bonenti, Ragaglia, Meneghetti, D'Aquino, Rosina, Crotti, Gianelli, Testa, Grabbi

All.: ?
26' Crotti
51' Bussich
73' Fasanelli

Arbitro: Garbieri
Ballante, Mattei, Corbjons, Ferraris, Degni, Rovida, Ziroli, Fasanelli, Bussich, Cappa, Chini Luduena

All.: Garbutt

Note: -



I RISULTATI DI GIORNATA
Hellas Verona 1 - 1 Casale
Inter 2 - 1 Modena
Juventus 1 - 0 Bologna
La Dominante 2 - 3 Pro Patria
Novara 2 - 1 Roma
Riposa: Livorno

CLASSIFICA - GIRONE B
Inter 7
Novara 6
Casale 5
Roma 5
Bologna 4
Pro Patria 4
Juventus 3
Livorno 2
Modena 2
Hellas Verona 1
La Dominante 1



Articolo di giornale
Novara-Roma: 2-1
Sul campo stipatissimo di pubblico rivive quanto mai il ricordo del grande scomparso, On. Forni. Il Comm. Italo Foschi che accompagna la squadra romana s'è recato al mattino con alcuni giucatori e col Prof. Rizzi del "Novara" al vicino paese di Tornaco per deporre una ricca corona di fiori sulla tomba dellìOn. Roberto Forni. Atto pieno di significato per gli ospiti e di grande orgoglio per i novaresi.
La partita è stata combattutissima dall'inizio alla fine. Le difese ebbero un massacrante lavoro. Quella romana che è stata anche più operosa, ha dato una meravigliosa prova della sua efficenza come pure la linea di sostegno che è apparsa poderosa. La prima linea romana invece non è piaciuta a tutti. Del Novara non potremo tessere la lode incondizionata di quindici giorni fa perché la squadra ha giuocato con soli 10 uomini, essendo Rosina completamente nullo per strappo muscolare.
Nel complesso le squadre si equivalsero; il Novara ha avuto una ripresa magnifica che gli ha fatto meritare il successo, anche se venne strappato su calcio di rigore.
Nel corso della partita entrambe le squadre dinnanzi alle porte non seppero tramutare in punti e azioni loro favorevoli. Il Novara per merito di Crotti al 26° minuto segna il primo punto. Il Roma scagliava e portava seri attacchi e De Giovanni si produceva in varie parate di classe.. Nella ripresa il Roma al 6° minuto con Bussik segnava il pareggio. Il Novara si risveglia e cerca di rimediare all'errore di essersi chiuso in difesa. Ma il Roma galvanizzato dal pareggio insiste ancora e per poco non segna. Al 28° minuto su fallo regolare e bene accertato Meneghetti segna su calcio di rigore. Da questo momento il Roma non fa che difendersi: solo al 41° obbliga De Giovanni a parare un tiro difficilissimo.