logosito STAGIONE 1927 - 1928



CAMPIONATO
logosito



CASALE - ROMA

XIX GIORNATA
12 Febbraio 1928



Casale Calcio
CASALE
3 - 2
Associazione Sportiva Roma
ROMA



Roletto, Gallino, Calligaris, Greppi, Albertoni, Patrucco, Migliavacca, Mattea, Gay, Buscaglia, Zanni

All.: Mattea
20' Cappa
28' Buscaglia
30' Migliavacca
38' Zanni
71' Chini Luduena

Arbitro: Lenti
Rapetti, Mattei, Corbjons, Ferraris, Degni, Rovida, Ziroli, Fasanelli, Bussich, Cappa, Chini Luduena

All.: Garbutt

Note: -



I RISULTATI DI GIORNATA
Casale 3 - 2 Roma
Hellas Verona 0 - 1 Bologna
Inter 3 - 0 Novara
Juventus 2 - 1 Livorno
Modena 1 - 2 Pro Patria
Riposa: La Dominante

CLASSIFICA - GIRONE B
Bologna 24
Casale 23
Juventus 22
Inter 21
Modena 19
Novara 19
Pro Patria 16
Roma 16
Livorno 12
La Dominante 10
Hellas Verona 8



Articolo di giornale
Casale-Roma: 3-2
La vittoria del Casale è stata molto più difficile da conseguirsi di quanto potevasi prevedere. Intatti i nero-stellati battuti in tecnica di giuoco e velocità dagli avversari di ieri, solo a tratti riuscirono ad imporre l'abituale loro giuoco robusto e possente. Bastarono questi pochi tratti per ottenere un vantaggio, grazie al quale non fu poi tanto difficile portare in porto la vittoria. Per i romani ottimo l'estremo trio difensivo, forte nel portiere sicuro e deciso e nei terzini buoni colpitori. La linea attaccante nel momento finale di forza realizzatrice. La partita fu sempre scialba ed incolore.
Dinanzi ad un pubblico numerosissimo l'arbitro Lenti allinea le squadre nella seguente formazione:
CASALE: Roletto, Calligaris, Gallino, Miotti, Albertoni, Patrucco, Migliavacca, Gobba, Mattea, Buscaglia, Zanni.
ROMA: Rapetti, Mattei, Corbjons, Ferraris, Degni, Rovida, Chini Luduena, Cappa, Bussich, Fasanelli, Ziroli.
Il Casale al fischio d'inizio parte all'attacco ed impegna di subito Rapetti con un calcio di punizione tirato da Calligaris. L'iniziativa permane ai concittadini, ma i romani riorganizzate le file scendono verso il goal di Roletto. Due calci di punizione per parte e poi un fuori gioco di Migliavacca. Il giuoco romano si fa ora più insistente. Al 17° minuto un magnifico tiro di Cappa passa a lato la casa di Roletto. Finalmente al 20° lo stesso Cappa segna per la propria squadra il primo punto, riprendendo il pallone precedentemente calciato da Ziroli e respinto dal palo. Il Casale perviene al pareggio al 28°. Un calcio di punizione tirato da Calligaris giunge a Migliavacca che spara preciso. Il pallone deviato con la mano da un terzino avversario arriva a Buscaglia che segna imparabilmente. Al 30° Migliavacca ricevuto da Buscaglia un ottimo pallone fulmina in rete il secondo goal casalese. I romani per tutta risposta impegnano Roletto ma non possono impedire al 38° che Zanni su allungo di Mattea segni magistralmente il 3° punto.
Al 9° minuto della ripresa la porta casalese per puro caso non viene violata per la seconda volta. Un tiro di Chini costringe Roletto ad uscire incontro al pallone. Bussich si precipita sul portiere casalese e toltagli la palla spara a porta vuota. Il pallone rimbalza sul piede di Calligaris e va a finire tra le braccia di Roletto che si trovava ancora a terra. Infatti al 26° Chini, scavalcato Petrucco, infila l'angolo basso della rete avversaria con un tiro precisissimo. Nulla di notevole fino alla fine se non una contusione al ginocchio riportata da Ferraris IV che è costretto a lasciare il campo dal 20° al 37° minuto. Assiste alla partita Italo Foschi.