logosito STAGIONE 1927 - 1928



CAMPIONATO
logosito



ROMA - LA DOMINANTE

XIII GIORNATA
26 Dicembre 1927



Associazione Sportiva Roma
ROMA
4 - 2
Associazione Calcio La Dominante
LA DOMINANTE



Rapetti, Mattei, Corbjons, Ferraris, Degni, Rovida, Ziroli, Fasanelli, Bussich, Cappa, Chini Luduena

All.: Garbutt
25' Ziroli
60' Derchi
63' Raggio
73' Bussich
88' Bussich
90' Ziroli

Arbitro: Scarpi
Gallino, Moruzzi, Cambiaso, Fontana, Montaldo, Del Ponte, Roveda, Poggi, Mandosso, Derchi, Raggio

All.: Rumbold

Note:
"La tribuna centrale del campo č stata violentemente scossa da un movimento tellurico. Gli spettatori che la gremivano, dopo un istante di stordimento, si sono precipitati verso le due uscite laterali. I parapetti di ferro che chiudono la parte centrale della tribuna sono stati abbattuti. Alcune donne sono svenute: vi sono stati tre feriti leggeri ed alcuni contusi. L'arbitro (Scarpi, di Dolo) ha sospeso il giuoco e lo ha fatto riprendere solo quando gli spettatori, tornata la calma, hanno ripreso posto nelle tribune".




I RISULTATI DI GIORNATA
Bologna 3 - 0 Livorno
Casale 2 - 5 Modena
Inter 4 - 1 Hellas Verona
Juventus 4 - 3 Novara
Roma 4 - 2 La Dominante
Riposa: Pro Patria

CLASSIFICA - GIRONE B
Bologna 17
Juventus 16
Casale 15
Novara 14
Inter 13
Modena 13
Roma 12
Livorno 11
Pro Patria 8
Hellas Verona 6
La Dominante 5



Azione
Un'azione di gioco

Articolo di giornale

Roma-Dominante: 4-2
La partita iniziatasi con grande foga da una parte e dallė'altra, ha volt nel primo tempo un lieve vantaggio per la Dominante tanto che a circa un quarto d'ora dalla fine era la Dominante in vantaggio con due goals ad uno. I romani, tornati rapidamente all'attacco segnavano il goal del pareggio nel preciso momento in cui la scossa di terremoto - come diciamo in altra parte del giornale - gettava il pių vivo panico tra gli spettatori delle scalee e delle tribune. Il giuoco momentaneamente interrotto dall'insolito incidente, veniva ripreso alcuni minuti dopo. Immediatamente il Roma iniziando un giuoco serratissimo e brillante, segnava quasi successivamente altri due goals ottenendo cosė la vittoria per 4-2.
I punti sono stati segnati per la squadra concittadina: due da Ziroli e due da Bussich. Il "Roma" č riuscito vincitore della partita odierna dopo una lotta assillante.
L'undici romano pių tecnico, pių forte nelle varie linee, sicuro prima di scendere in campo del proprio successo, per poco non ha conosciuto l'amarezza della sconfitta. Sino al 28° minuto della ripresa, quando finalmente i romani hanno pareggiato, il pubblico vedeva giā delinearsi la vittoria genovese. Il pareggio ha raddoppiato la lena dei romani che hanno attaccato con pių ardore. Bussich e Ziroli hanno condotto a pių riprese azioni perfette e finalmente quando il secondo tempo stava per chiudersi, il goal della vittoria prima e quindi il quarto venivano segnati.
La Dominante si č trovata a godere del privilegio di una partita fortunata, di una difesa solida e di ali velocissime, che spesso riuscivano a giuocare la difesa avversaria. Le azioni si svolgevano di preferenza sul campo ligure. Due fughe genovesi e due goals, al 15° per merito di Mandosso ed al 21° ancora per merito della piccola e veloce mezz'ala sinistra. Il pareggio č venuto al 28° in un'intricata "melče" di fronte alla rete genovese. Poi contrinuando le azioni attaccanti dei romani, su precisa centrata di Ziroli, Bussich marcava di precisione il terzo punto. Rimessa la palla in giuoco con azioni veloci e precise i romani si riportavano sotto la rete avversaria ed al 45° Ziroli segnava un nuovo magistrale goal.